Moto2 interviste -Luca Marini: “Sono pronto per la MotoGP, aspetto la buona occasione"

Luca Marini affronta il doppio appuntamento di Misano da leader della classifica Moto 2. Abbiamo fatto due chiacchiere con il pesarese che ci ha parlato di questo 2020 così strano, di cosa serve per essere veloci sulla pista romagnola, del suo futuro e dei "pettegolezzi" sul ritiro di Valentino Rossi

Moto2 interviste -Luca Marini: “Sono pronto per la MotoGP, aspetto la buona occasione"
Obiettivi: Mondiale e MotoGP
Questo fine settimana il Mondiale torna a Misano, pista speciale per gli italiani, ma soprattutto per chi, come Luca Marini, vive a pochi chilometri da lì. Il fratello di Valentino Rossi è leader della classifica Moto 2 e in piena lotta per il titolo. Sulla pista romagnola dove si correranno due Gran Premi di fila deve fare bene. La nostra Serena Zunino l'ha intervistato poco prima che iniziasse l'azione in pista, ecco cosa le ha raccontato.

Finalmente si corre in Italia, su una pista a pochi km da casa tua...
E' bello essere qui a Misano, la gara di casa è sempre molto emozionante. Poi il fatto che torna un po’ di pubblico sulle tribune sarà bellissimo. C’è tutto per fare bene, devo solo fare un buon lavoro con la squadra fin da subito, cercando di essere veloce e di divertirmi.

Arrivi a Misano anche da leader in campionato, quanto è importante per te?
Molto. La mia strategia di quest’anno è sempre stata quella di pensare gara per gara, quindi alla fine non cambia molto sul mio approccio al weekend. Bisognerà lavorare ben fin da subito e cercare di ottenere il miglior risultato possibile.

In campionato la lotta è con Enea Bastianini e Jorge Martin, che avversari sono?
Molto diversi l’uno dall’altro, anche come stile di guida. Difficile dire chi è il più forte tra i due, dipende da quando uno è più a posto con la moto rispetto agli altri e riesce a fare la differenza. L’unica cosa che io posso fare è restare concentrato sul mio lavoro.

E proprio questo weekend Martin non ci sarà perché è risultato positivo al Coronavirus. Una occasione da sfruttare non trovi?
Sì, lo è, ma mi sarebbe piaciuto batterlo in pista qui a Misano. È un peccato perché questa è una cosa che non deve succedere a nessun pilota. Già è un Mondiale strano, corto, se poi capita una cosa del genere è un peccato. Io faccio quello che in ogni caso avrei fatto: restare concentrato sul mio weekend. In gara poi ci saranno tanti altri avversari con cui lottare per la vittoria.

E tra questi ci aspettiamo anche Marco Bezzecchi, il tuo compagno di squadra.
Sì “Bez” qui va molto forte, me lo aspetto lì davanti. Arriva da una vittoria nella scorsa gara, quindi sicuramente partirà bene e sarà in lotta per la vittoria anche qua.

Come stai vivendo questo 2020?
Molto bene, mi sto divertendo tantissimo. non ho mai avuto così tanta voglia di correre in moto. Queste settimane di pausa mi sono un po’ servite per ricaricare le energie, ma allo stesso tempo mi dispiaceva stare lontano dalle gare. Quest’ anno mi sento davvero bene all’interno del team, c’è un clima fantastico, mi diverto in moto, vado forte, ottengo buoni risultati, è un piacere poter correre in questo modo. Mi sento davvero fortunato e la voglio sfruttare nel migliore dei modi.

L'emozione di correre a Misano si raddoppia.
E' bellissimo correre a casa. Cambia un po’ rispetto al solito, senza eventi, quest’anno siamo più rilassati. È una pista che non amo moltissimo come layout, mi da l’idea che fosse stata disegnata per correre al contrario, da quando è stato cambiato il verso ha perso qualcosa. Però il contorno è qualcosa di speciale.

Che cosa bisogna fare per essere veloci su questo tracciato?
Bisogna staccare molto forte e preparare tutte le uscite di curva per accelerare molto forte. È una pista difficile, molto tecnica, dove è importantissimo essere a posto con la moto.

Parlando in ottica MotoGP, ti vedi là nel 2021?
Non so, non conosco i dettagli perché lascio fare tutto al mio management. Vediamo come si evolveranno le situazioni. A me piacerebbe avere una buona opportunità con una bella moto e un buon pacchetto tecnico, per dimostrare il mio valore anche nella top class. Sento di avere la maturità giusta, ma non voglio affrettare le cose. La cosa più importante adesso per me è restare concentrato su queste gare.

C’è stata una speculazione sul futuro di tuo fratello Valentino Rossi, che sarebbe pronto al ritiro e il suo posto sarebbe preso da Andrea Dovizioso. Come la commenti?
Non penso sia una cosa possibile. Vale ha espresso molte volte la volontà di continuare a correre. Mi sembra un’ipotesi remota, soprattutto ora che è tornato ad andare forte, si trova bene sia con la moto sia con la squadra. Ovvio sarebbe un peccato non avere Dovi in griglia il prossimo anno, penso che possa ancora dare tanto. Si merita più di altri di stare in MotoGP.

Ecco gli orari diretta TV su Sky e in chiaro su TV8 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

 



PROSSIMO GP

Autodromo del Mugello 2022
ORARI
Venerdì 27 Maggio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 28 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 29 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Moto2 news – Il Gran Premio d’Italia della classe di mezzo non sarà commentato dalla coppia composta da Rosario Triolo e Mattina Pasini su Sky, perché il pilota sarà in pista a disputare la prova. Il romagnolo si aggiungerà ai due piloti della squadra spagnola per correre la sua speciale gara di “casa”
  • MotoGP news – Per il terzo anno consecutivo è stato cancellato il Gran Premio che si sarebbe dovuto tenere in Finlandia. Ad annunciarlo sono stati gli organizzatori del Mondiale che hanno anche aggiunto che il calendario 2022 sarà quindi di 20 GP
  • Continua con successo la collaborazione tra la Casa di Borgo Panigale e la società sempre italiana Aruba.it nella Superbike, tanto che da questa unione è nato anche un nuovo progetto questa volta in MotoGP, dove a vestirne i colori sarà il collaudatore Michele Pirro