Moto2 2018, Barbera licenziato dal team Hp Pons

Moto2 news – Dopo  essere stato arrestato dalla polizia per guida in stato di ubriachezza, Hector Barbera è stato messo alla porta dal team Hp Pons con il quale stava disputando il mondiale Moto2. Il pilota spagnolo è stato poi condannato a 22 giorni di lavori socialmente utili e gli è stata ritirata la patente per un anno

Moto2 2018, Barbera licenziato dal team Hp Pons
Guida in stato di ebrezza
Brutta vicenda quella che ha visto Hector Barbera protagonista la notte del 7 giugno scorso, il pilota è stato fermato dalla polizia per un test alcolemico mentre era alla guida della sua auto, e il valore riscontrato è stato superiore a quello previsto dalla legge. Lo spagnolo, ha pagato caro questo errore: il team Hp Pons, con cui stava disputando la stagione di Moto2, ha immediatamente rescisso il contratto con questo comunicato: “A causa degli ultimi avvenimenti verificatisi a Valencia con il pilota Hector Barbera, nella notte del 7 giugno 2018, di mutuo accordo il Pons Racing ed Hector Barbera hanno rescisso il contratto che li univa per la stagione in corso. Il Pons Racing vuole ringraziare il pilota per i servizi prestati e gli augura il meglio per il futuro”. Barbera dopo l'arresto è stato condannato a 22 giorni di lavori socialmente utili e gli è stata ritirata  la patente per un anno. Lo spagnolo non è nuovo a queste "bravate": sei anni fa aveva avuto comportamenti sopra le righe alla guida della sua auto, passando con i semafori rossi e guidando ad alta velocità per le strade di Valencia (sua città natale). Allora aveva dovuto chiedere pubblicamente scusa per il suo comportamento irresponsabile, quattro anni fa invece era stato trovato alla guida di una automobile anche se privo di patente (precedentemente ritirata).

PROSSIMO GP

TT Circuit Assen 2018
ORARI
Venerdì 29 Giugno
FP109:55 - 10:40
FP214:05 - 14:50
Sabato 30 Giugno
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 01 Luglio
Gara13:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Jorge Lorenzo ha firmato una straordinaria doppietta con la casa di Borgo Panigale e ha raccontato i retroscena della separazione, oltre a prendere in considerazione l’ipotesi vittoria del titolo mondiale. In merito il maiorchino è stato piuttosto realista e ha detto: “Penso a una gara alla volta, è troppo facile illudersi”
  • Moto2 news – Dopo il Gran Premio di Catalunya si è svolto un test sulla pista di Aragon dov’è sceso in pista il prototipo che il prossimo anno disputerà la stagione di Moto2 con il tricilindrico Triumph, supportato dalla centralina Magneti Marelli, e il telaio Kalex. A disputare questi test, tra gli altri ex piloti, c’era anche Alex Marquez, in qualità di collaudatore
  • MotoGP news – Ora che è ufficiale che Jorge Lorenzo sarà il nuovo compagno di squadra di Marc Marquez, lo spagnolo sta osservando il maiorchino, che è riuscito a trovare il feeling ottimale con Ducati. Marquez ha parlato di quanto visto a Barcellona e sul suo diretto rivale al titolo ha detto: “Avevo fatto il nome di Dovizioso, ma ora lo vedo in difficoltà"