Ducati: la moto elettrica da gara debutta in pista

MotoE news – Tra due anni il mondiale delle elettriche saluterà le Energica, con cui si correrà ancora nel 2022, per accogliere la nuova Ducati a batterie. A Misano la “V21L” ha già mosso i primi passi con il collaudatore “ufficiale” Michele Pirro. Ecco le foto

Ducati: la moto elettrica da gara debutta in pista
A ottobre Ducati ha annunciato che dal 2023 le moto elettriche della MotoE saranno made in Panigale. Poco più di un mese dopo, ecco il debutto della nuova “rossa”. Il prototipo, nome in codice “V21L”, è frutto del lavoro congiunto del team Ducati Corse e dei progettisti dell’R&D Ducati, guidati da Roberto Canè eMobility Director Ducati, ed è stato portato in pista da Michele Pirro, collaudatore ufficiale Ducati dal 2013. Il pugliese ha avuto l’onore di scoprire per primo le potenzialità della prima moto da corsa elettrica Ducati, da cui poi deriverà (ancora non si sa quando) una versione stradale. Dati tecnici non ce ne sono, ma ecco le prime foto.


I primi feedback
Pirro ha raccontato: “Provare in circuito il prototipo della MotoE è stata una grande emozione, perché segna l’inizio di un importante capitolo nella storia Ducati. La moto è leggera e ha già un buon bilanciamento. Inoltre la connessione del gas nella prima fase di apertura e l’ergonomia sono davvero molto simili a quelle di una MotoGP. Se non fosse per la silenziosità e per il fatto che in questo test abbiamo deciso di limitare la potenza rilasciata al solo 70% delle prestazioni, avrei potuto pensare benissimo di essere in sella alla mia moto”.

"La strada è ancora molto lunga"
Roberto Canè, eMobility Director Ducati, ha spiegato: “Stiamo vivendo un momento davvero straordinario. Faccio fatica a credere che sia realtà e non ancora un sogno! La prima Ducati elettrica in pista è eccezionale non solo per l'unicità ma anche per il tipo di impresa: sfidante sia per gli obiettivi prestazionali che per le tempistiche estremamente ridotte. Proprio per questo il lavoro di tutto il team dedicato al progetto è stato incredibile e il risultato di oggi ci ripaga degli sforzi fatti negli scorsi mesi. Non abbiamo certo finito, anzi, sappiamo che la strada è ancora molto lunga, ma intanto un primo importante ‘mattoncino’ l'abbiamo posato”. Il progetto si concentrerà, oltre alle migliori prestazioni, il contenimento del peso e la costanza di erogazione della potenza nel corso della gara, ottenuta anche grazie all’attenzione nello sviluppo di un sistema di raffreddamento adeguato all’obiettivo.

 



PROSSIMO GP

Autodromo del Mugello 2022
ORARI
Venerdì 27 Maggio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 28 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 29 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Moto2 news – Il Gran Premio d’Italia della classe di mezzo non sarà commentato dalla coppia composta da Rosario Triolo e Mattina Pasini su Sky, perché il pilota sarà in pista a disputare la prova. Il romagnolo si aggiungerà ai due piloti della squadra spagnola per correre la sua speciale gara di “casa”
  • MotoGP news – Per il terzo anno consecutivo è stato cancellato il Gran Premio che si sarebbe dovuto tenere in Finlandia. Ad annunciarlo sono stati gli organizzatori del Mondiale che hanno anche aggiunto che il calendario 2022 sarà quindi di 20 GP
  • Continua con successo la collaborazione tra la Casa di Borgo Panigale e la società sempre italiana Aruba.it nella Superbike, tanto che da questa unione è nato anche un nuovo progetto questa volta in MotoGP, dove a vestirne i colori sarà il collaudatore Michele Pirro