Twin Ring Motegi

Tracciato della gara di MotoGP, campionato 2019

Il circuito in sintesi

Nome Twin Ring Motegi
Sede  Motegi - Giappone
Edizioni disputate 17
Giri gara 24
Lunghezza circuito 4,800 km
Numero curve 14
Lunghezza gara 115,2 km
Giro record 1' 45" 350
Velocità massima 314,3 km/h
Detentore record Jorge Lorenzo (2014)

 

Il Twin Ring di Motegi è di proprietà di Honda, nato nel 1997 come pista per i test privati della casa giapponese, si trova in una zona montuosa a 160 km da Tokyo e ospita dal 1999 il GP del Giappone. Il circuito, abbastanza tortuoso, si sviluppa su 4800 m, conta 14 curve, per lo più lente e un rettilineo lungo poco meno di 800 metri e altri più brevi di raccordo. Si tratta di un tracciato impegnativo che mette sotto stress i freni: i dischi hanno poco tempo per raffreddarsi tra una staccata e un'altra. L’impianto è moderno: possiede anche un tracciato ovale di 2,5 km, per le competizioni automobilistiche “all’americana” e ospita al suo interno il Museo Honda, dove si possono ammirare le moto e le auto da competizione che hanno fatto la storia della casa.



 

PROSSIMO GP

Losail International Circuit 2019
ORARI
Domenica 10 Marzo
Gara17:00

NEWS MOTOGP

  • L’obbligo di utilizzare caschi omologati FIM per i piloti che partecipano a Motomondiale e SBK scatterà il 3 giugno 2019, un ritardo dovuto alla complessità della procedura di omologazione e al numero di richieste ricevute dal laboratorio che si occupa di questa speciale certificazione
  • Moto2 news – Dopo l'operazione di quest'inverno alla spalla destra, Luca Marini non è ancora al 100% ma spera di essere protagonista di una buona stagione. Abbiamo potuto fare quattro chiacchiere con lui durante la presentazione del team e ci ha raccontato quali sono i suoi obiettivi per il 2019 e cosa ne pensa dei cambiamenti della classe di mezzo
  • MotoGP news – Marc Marquez contro Mick Doohan: chi avrebbe la meglio in questa sfida tra fuoriclasse? Il risultato ce l’ha fornito Honda, che ha analizzato le prestazioni sulla pista di Brno di ieri e oggi sulla lunghezza di 22 giri, fornendo tempi e distacchi