Team Suzuki ECSTAR

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Hamamatsu
Nazione Giappone
Presidente Hiroshi Tsuda
Team manager Davide Brivio
Responsabile tecnico Ken Kawauchi
Moto GSX-RR 2016
Presenze 1
Vittorie 1
Titoli iridati -
Contatti  

Suzuki ha debuttato nel Motomondiale nel 1960 partecipando al Tourist Trophy (allora una delle gare più importanti della stagione) nella classe 125, da quell'anno è stata poi sempre presente in griglia di partenza nelle varie categorie (50, 125 e 250) fino al 1967 quando decide di ritirarsi, anche se alcuni piloti decidono di continuare gestendo le moto in forma privata. Dal 1974 la casa di Hamamatsu però torna nella top class, all'epoca 500, e da lì in poi ottiene diversi titoli iridati: due volte con Barry Sheene (1976, 1977), e poi con Marco Lucchinelli (1981), Franco Uncini (1982), Kevin Schwantz (1993) e Kenny Roberts Junior (2000). Nell'era della MotoGP Suzuki sono affidate a John Hopkins e Kenny Roberts Junior, l'unico pilota a conquistare due podi (un terzo posto nel 2002 e un secondo posto nel 2005), mentre l'annata migliore è il 2007 con Hopkins e Chris Vermeulen, che regala una vittoria nel Gran Premio di Francia e porta il team al terzo posto nella classifica squadre. La Suzuki sarà poi presente in pista fino al 2011 senza ottenere grandi risultati. Rientra nel 2015 con il team guidato da Davide Brivio: la moto è la GSX-RR e due piloti sono gli spagnoli Aleix Espargaro e Maverick Vinales. Nel 2017 la prima vittoria in MotoGp con Vinales, sostituito l'anno successivo da Iannone mentre al posto di Espargarò arriva Alex Rins. Coppia confermata anche nel 2018, mentre nel 2019 al posto di Iannone arriva Joan Mir.

Piloti
Team Suzuki ECSTAR

PROSSIMO GP

Red Bull Ring 2020
ORARI
Venerdì 14 Agosto
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 15 Agosto
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 16 Agosto
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Dorna ufficializza il debutto della pista dell'Algarve nel motomondiale, e in questo momento gli organizzatori si stanno attrezzando per accogliere 30mila tifosi sugli spalti. La superbike ci ha gareggiato nello scorso fine settimana e anche i piloti del motomondiale sono rimasti impressionati dai saliscendi del tracciato. Primo ritorno della MotoGP in Portogallo dal 2012
  • MotoGP news – Il Gran Premio della Repubblica Ceca ha visto la caduta di Pol Espargaro a seguito di un contatto con Johann Zarco, il quale è stato sanzionato con un Long Lap Penalty. Ducati non è d’accordo con la sanzione ricevuta, e Casey Stoner concorda con la casa di Borgo Panigale, mentre lo spagnolo punta il dito contro Zarco
  • MotoGP news – È un Brad Binder incredulo quello che ieri è salito sul gradino più alto del podio di MotoGP a Brno. Il sudafricano, debuttante nella top class, è entrato nella storia con il suo primo successo iridato in MotoGP, avendo firmato anche il primo per KTM dopo una prestazione solida e convincente, che nessuno si sarebbe mai aspettato