Tito Rabat

Pilota del team Reale Avintia Racing: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 53
Data di nascita 25/5/1989
Nazione Spagna
Luogo di nascita Barcellona
Esordio 2016
Presenze 35
Vittorie 0
Pole position 0
Giri più veloci 0
Titoli iridati 0

 

Il pilota catalano è l'unico debuttante in MotoGP del 2016, ma ha una lunga esperienza nel Motomondiale: debutta nel 2005 nella 125, per passare nel 2011 alla Moto2. Fino al 2013 non ha ottenuto grandi risultati, ma in questa stagione si classifica 3° e l'anno dopo, passando al Team Marc VDS si laurea campione del mondo Moto2 con ben sette vittorie e un totale di quattordici podi su diciotto gare. Il 2015 invece è sfortunato, nonostante due vittorie e otto podi si classifica terzo, due infortuni  (rottura della clavicola e poi la frattura del radio) lo costringono a saltare tre gare. Rabat si è riscattato andando a vincere l'ultima tappa a Valencia, il modo migliore per concludere la sua esperienza in Moto2. Dal 2016 è in MotoGP, nel 2018 passa al team Reale Avintia Racing.

PROSSIMO GP

Autódromo Internacional do Algarve 2021
ORARI
Venerdì 16 Aprile
FP110:55 - 11:40
FP215:10 - 15:55
Sabato 17 Aprile
FP310:55 - 11:40
FP414:30 - 15:00
Qualifiche15:10 - 15:50
Domenica 18 Aprile
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – La pista portoghese è tra le meno impegnative per gli impianti frenanti secondo i tecnici Brembo che lavorano con tutti i piloti della top class. Ecco quali sono le caratteristiche di questo tracciato, dal punto di vista dei freni e qual è la staccata più impegnativa
  • MotoGP news – Sul circuito di Jerez è andata in scena la tre giorni di test che ha visto protagonisti Andrea Dovizioso e Aprilia. Il forlivese ha potuto "assaggiare" per la prima volta la RS-GP e tutto è andato per il verso giusto, tanto che a maggio si replicherà
  • MotoGP news – Ducati scenderà in pista a Portimao alla ricerca della prima vittoria stagionale. Francesco Bagnaia punta a continuare il suo momento positivo, mentre il compagno di squadra Jack Miller arriva dopo essersi sottoposto all’operazione all’avambraccio destro