Maverick Vinales

Pilota del team Movistar Yamaha MotoGP: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 25
Data di nascita 12/1/1995
Nazione Spagna
Luogo di nascita Figueres
Esordio 2015
Presenze 54
Vittorie 4
Pole position 5
Giri più veloci 6
Titoli iridati 0
Podi 11

 

Maverick Vinales è stato Rookie of the Year nel 2011 della 125 con una vittoria già al quarto GP della stagione. Nel 2012 arriva la Moto3 dove ottiene cinque vittorie (Qatar, Catalogna, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Italia), alla fine è terzo nel mondiale. Nel 2013 è ancora in Moto3 e ottiene tre vittorie, otto secondi posti e tre terzi posti: il mondiale è suo. Nel 2014 è in Moto2, con quattro vittorie termina terzo nel mondiale. L'anno dopo il debutto in MotoGP con Suzuki. Una stagione positiva: ottiene due sesti posti, la prima fila nel Gran Premio di Catalunya e il dodicesimo posto finale. Il rapporto con la casa giapponese continua anche nel 2016 ed è coronato con il suo primo successo in MotoGP a Silverstone. Nel 2017 il passaggio nel team Yamaha, dopo un buon inizio arrivano i problemi con una M1 non in perfetta "forma". In ogni caso a fine stagione è terzo in classifica. Il 2018 è un'altro anno dififcile, anche se arriva la vittoria in Australia e il quarto posto in classifica.

PROSSIMO GP

MotorLand Aragon 2019
ORARI
Venerdì 20 Settembre
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 21 Settembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 22 Settembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Come si possono spiegare gli ottimi risultati del rookie Fabio Quartararo nella top class? Valentino Rossi ha dato la sua spiegazione che sostanzialmente concorda con quelle di Marquez e Morbidelli
  • MotoGP news – Da Misano il Motomondiale si sposta direttamente ad Aragon per la quattordicesima tappa stagionale. Qualcuno riuscirà a fermare Marc Marquez? Le Yamaha e le Ducati di certo non si arrenderanno
  • Il campione spagnolo ha corso con una Norton e una Hannah-Paton: immancabile il 26 sulla tabella e tanto divertimento per un pilota che ha appeso il casco al chiodo. KTM farebbe carte false per metterlo sulla moto di Zarco ma Dani non ha perso lo smalto, solo la voglia di gareggiare