Maverick Vinales

Pilota del team Movistar Yamaha MotoGP: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 25
Data di nascita 12/1/1995
Nazione Spagna
Luogo di nascita Figueres
Esordio 2015
Presenze 54
Vittorie 4
Pole position 5
Giri più veloci 6
Titoli iridati 0
Podi 11

 

Maverick Vinales è stato Rookie of the Year nel 2011 della 125 con una vittoria già al quarto GP della stagione. Nel 2012 arriva la Moto3 dove ottiene cinque vittorie (Qatar, Catalogna, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Italia), alla fine è terzo nel mondiale. Nel 2013 è ancora in Moto3 e ottiene tre vittorie, otto secondi posti e tre terzi posti: il mondiale è suo. Nel 2014 è in Moto2, con quattro vittorie termina terzo nel mondiale. L'anno dopo il debutto in MotoGP con Suzuki. Una stagione positiva: ottiene due sesti posti, la prima fila nel Gran Premio di Catalunya e il dodicesimo posto finale. Il rapporto con la casa giapponese continua anche nel 2016 ed è coronato con il suo primo successo in MotoGP a Silverstone. Nel 2017 il passaggio nel team Yamaha, dopo un buon inizio arrivano i problemi con una M1 non in perfetta "forma". In ogni caso a fine stagione è terzo in classifica. Il 2018 è un'altro anno dififcile, anche se arriva la vittoria in Australia e il quarto posto in classifica.

NEWS MOTOGP

  • Le due società che hanno costruito e gestito il nuovo impianto che avrebbe dovuto ospitare il gp di Finlandia sono fallite e hanno diversi creditori in attesa. La pista era stata omologata dopo diversi rinvii e non era mai piaciuta ai piloti. India e Kazakistan subentreranno in calendario

  • La promozione permette di acquistare il Videopass per la pre-season al costo di 5 euro, magliette e cappellini con il 20% di sconto, pacchetti experience e il videogame ufficiale del motomondiale. Per attivare l'offerta bisogna andare sul sito ufficiale della MotoGP

  • Le gare veloci si correranno il sabato alle 15 su metà della distanza di gara e assegneranno punti fino al nono posto. Le qualifiche non scompariranno e alla domenica mattina ci sarà una rider parade che andrà a sostituire quasi interamente il warm up