Avintia Racing

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Madrid
Nazione Spagna
Presidente Antonio Martin Jimenez
Team manager Agustin Escobar
Responsabile tecnico  
Moto Ducati Desmosedici GP14.2
Presenze (Stagioni) 10
Vittorie -
Titoli iridati -
Contatti fans@avintiaracing.com
http://www.avintiaracing.com/

 

Team spagnolo con sede a Madrid, è nato nel 1994 col nome di By Queroseno Racing (BQR Team), nel 2012 diventa Avinta Racing e debutta nella MotoGP con una FTR motorizzata Kawasaki. Presente nei campionati spagnoli e nelle classi minori del Motomondiale, in questo team sono passati tra gli altri Alvaro Bautista, Yonny Hernandez e Aleix Espargaro. Nel 2014 inizia la stagione MotoGP con una Avintia GP14, in realtà una Kawasaki Ninja ZX-10R modificata dalla casa madre, per correre poi gli ultimi cinque gran premi con una Ducati Desmosedici. Il 2015 ha confermato la bontà della scelta della rossa di Borgo Panigale: Hector Barbera ha ottenuto il titolo mondiale della classe Open. Nel 2016, oltre al confermato Hector Barbera, c'è il francese Loris Baz, entrambi saranno in sella alla Ducati GP14.2.

Piloti
Avintia Racing

PROSSIMO GP

Autodromo Provincial - Termas de Rio Hondo 2019
ORARI
Venerdì 29 Marzo
FP114:50 - 15:35
FP219:05 - 19:50
Sabato 30 Marzo
FP314:50 - 15:35
FP418:25 - 18:55
Qualifiche19:05 - 19:55
Domenica 31 Marzo
Gara20:00

NEWS MOTOGP

  • Moto3 news – Il 2019 deve essere l’anno della rinascita per Romano Fenati, che, dopo esser stato messo alla porta nel 2018, dovrà sfruttare al meglio questa (ultima?) possibilità. Stefano Bedon, proprietario del team Snipers, è fiducioso: nota nell'ascolano dei cambiamenti positivi
  • Oltre a essere campione del mondo, Valentino Rossi è anche un imprenditore di successo: nel 2012 ha fondato la VR46 Racing Apparel che oggi dà lavoro a 80 dipendenti e fa fatturati milionari
  • Sul circuito di Losail, in Qatar, è andata in scena una splendida vittoria di Ducati con Dovizioso, seguita da una rovente coda di polemiche dovute al reclamo di Aprilia, Honda, KTM e Suzuki contro la casa di Borgo Paigale. Sotto accusa un'appendice aerodinamica utilizzata sulla Desmosedici e ritenuta "illegale". Ne abbiamo parlato con Loris Reggiani, che ci ha detto cosa ne pensa di questa situazione