Danilo Petrucci

Pilota del team Octo Pramac Racing: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 9
Data di nascita 24/10/1990
Nazione Italia
Luogo di nascita Terni
Esordio 2012
Presenze 80
Vittorie 0
Pole position 0
Giri più veloci 1
Titoli iridati 0
Podi 1

 

Campione italiano Superstock nel 2011 con Ducati, l'anno successivo Danilo Petrucci debutta nel Motomondiale con il team IodaRacing Project, inizialmente su moto Ioda, poi, da metà stagione, su una Suter-BMW con cui proseguirà anche l'anno successivo. Tutto da dimenticare il 2014: “Petrux” passa alla ART, ma oltre alla mancanza di test invernali che gli consegnano una moto poco competitiva, l'infortunio a un polso gli pregiudica la stagione. Nel 2015 la svolta, il passaggio al team Pramac, squadra satellite di Ducati, e subito un grande secondo posto sul bagnato a Silverstone e tante buone prestazioni nella top ten. 

PROSSIMO GP

Misano World Circuit Marco Simoncelli 2020
ORARI
Venerdì 18 Settembre
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 19 Settembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 20 Settembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • News MotoGP – La pole position sul circuito di Misano va a Maverick Vinales, dopo che a Bagnaia è stato cancellato l’ultimo giro per aver ecceduto i limiti della pista. In prima fila ci saranno così Miller e Quartararo, mentre il Dottore è settimo e Dovizioso decimo per una gara tutta in rimonta
  • MotoGP risultati Misano - Anche la seconda pole position di Misano va nelle mani di Maverick Vinales, che ha chiuso davanti a Jack Miller e Fabio Quartararo. Dalla seconda fila partiranno due KTM, di Pol Espargaro e Brad Binder e tra loro ha chiuso Pecco Bagnaia. Settimo Valentino Rossi
  • MotoGP 2020 news – L’ultima sessione di prove libere cronometrate ha visto in pista un Francesco Bagnaia straordinario che ha riscritto il nuovo record della pista di Misano. Il piemontese piazza così la Ducati davanti alle due Yamaha di Maverick Vinales e Fabio Quartararo, mentre Valentino Rossi si aggiudica il passaggio in Q2. Andrea Dovizioso costretto a passare dalla Q1 con Jack Miller