MotoGP 2024 - Pedro Acosta: il predestinato al debutto sulla KTM

MotoGP news - Dopo aver vinto in tre stagioni i titoli Moto3 e Moto2, Pedro Acosta ha traslocato nella categoria regina e a Valencia ha avuto un primo approccio con la KTM RC16

MotoGP 2024 - Pedro Acosta: il predestinato al debutto sulla KTM

Buona la prima!
Nella stagione 2024 troveremo un solo debuttante in MotoGP: Pedro Acosta. Lo spagnolo è già considerato un fenomeno del motociclismo, nel 2021 ha vinto il titolo di Moto3 al debutto e in questa stagione ha centrato l'obiettivo in Moto2, al secondo tentativo. Il pilota di Murcia ha sempre dimostrato di imparare in fretta e qualche giorno dopo aver salutato la classe di mezzo, è salito in sella alla KTM RC16 del team GASGAS Tech 3.

Acosta ha iniziato gradualmente a scoprire la moto e ha ottenuto il suo miglior riferimento cronometrico in 1'30.476. Dopo aver completato ben 70 giri è stato uno dei piloti più attivi in pista, concludendo la giornata in diciottesima posizione.

Ecco su cosa si è concentrato il binomio Acosta-KTM
Lo spagnolo ha raccontato: "Sono molto contento del nostro primo test perché abbiamo migliorato tutto il giorno e lasciamo Valencia con un grande passo avanti fatto! Nella prima uscita non abbiamo toccato nulla, abbiamo solo cercato di capire come è una MotoGP,  come funzionano i dischi in carbonio e tutto il resto in generale". 

Successivamente ha potuto lavorare su tutti i nuovi dettagli: "Abbiamo cercato di concentrarci sui device, sui freni, poi sull'elettronica così da avere  un'idea chiara di ogni aspetto, questo ci ha aiutato a capire come dovremo affrontare il periodo invernale e cosa dobbiamo fare per arrivare preparati in Malesia, così da poter fare un altro passo in avanti".

Essendo un debuttante Acosta avrà a disposizione anche i test "shakedown", riservati ai debuttanti e ai collaudatori che si terranno dal 1° al 3 febbraio sul circuito di Sepang, dopdodiché tornerà in pista insieme a tutti gli altri piloti della MotoGP dal 6 all'8 febbraio, sempre a Sepang. 

 



NEWS MOTOGP