MotoGP 2022, Bagnaia: “Il mio ritmo non è al livello di quello degli avversari”

MotoGP news – Johann Zarco ha portato la Ducati in pole position nel Gran Premio di Gran Bretagna, davanti a Maverick Vinales e a Jack Miller, che si è detto soddisfatto della qualifica. Quinto tempo per Francesco Bagnaia, che deve continuare a lavorare per stare con i migliori in gara

MotoGP 2022, Bagnaia: “Il mio ritmo non è al livello di quello degli avversari”
"L’unico dubbio restano le gomme"
Due moto su tre sono Ducati nella prima fila del Gran Premio di Gran Bretagna, a Silverstone, con Johann Zarco che ha conquistato la pole position sull’Aprilia di Maverick Vinales e il compagno di marca Jack Miller. L’australiano ha stampato un buon 1’57.931 a 164 millesimi dal francese ed è per lui la terza partenza dalla prima fila quest’anno. Miller ha raccontato: “Sono soddisfatto del risultato ottenuto in qualifica, soprattutto perché siamo riusciti a segnare un tempo incredibilmente veloce. Ho cercato di divertirmi e di sfruttare al massimo il nostro potenziale e ho spinto davvero tantissimo per provare a centrare finalmente la pole, ma Johann ha avuto qualcosa in più. Nel quarto turno di prove libere abbiamo dimostrato di possedere un ottimo ritmo di gara e ora lavoreremo per cercare di limare ancora qualche decimo, ma in generale siamo pronti per lottare per la vittoria. L’unico dubbio restano le gomme: la scelta dipenderà molto dalle temperature che troveremo”.

Il piemontese è contento, ma guarda alla gara
Francesco Bagnaia, invece, partirà dalla seconda fila dopo aver firmato il quinto tempo. Il suo miglior riferimento cronometrico è stato in 1’57.961 appena 30 millesimi dietro il suo compagno di squadra e ha dichiarato: “Sono contento del risultato. Siamo stati velocissimi nonostante questa mattina fossimo un po’ in difficoltà. Per la gara dovremo cercare di fare ancora qualche passo in avanti, lavorando soprattutto sul nostro ritmo che al momento non è al livello di quello dei nostri avversari. Ora analizzeremo i dati e cercheremo di migliorare”.

Cliccate qui per sapere gli orari diretta TV del GP di Gran Bretagna.

Ecco il calendario 2022 della top class e la classifica del campionato.

 

 



NEWS MOTOGP

  • Cinque puntate distribuite in duecento paesi racconteranno il calvario dell'otto volte campione del mondo spagnolo. Da qualche tempo a questa parte Marc ha capito che per diventare un campione popolare non conta solo vincere, ma anche lasciarsi conoscere dal pubblico

  • Il rookie della Yamaha ha pagato cara l'inesperienza, mentre Marc Marquez ha la media più alta di ko, considerando il numero di gare a cui ha partecipato. Il migliore tra tutti è Maverick Vinales, con sole due cadute, la pista più difficile Portimao

  • Le due società che hanno costruito e gestito il nuovo impianto che avrebbe dovuto ospitare il gp di Finlandia sono fallite e hanno diversi creditori in attesa. La pista era stata omologata dopo diversi rinvii e non era mai piaciuta ai piloti. India e Kazakistan subentreranno in calendario