MotoGP 2021 - Valentino Rossi, i record da "vecchietto" che potrebbe conquistare

MotoGP news – Il Dottore a 42 anni suonati è pronto a iniziare una nuova stagione, ad attenderlo ci sono nuovi record che potrebbe conquistare grazie alla sua longevità. Già quest’anno potrebbe mettere la firma su alcuni di questi, vediamo insieme quali sono

MotoGP 2021 - Valentino Rossi, i record da "vecchietto" che potrebbe conquistare
Nuove sfide
Compiuti i 42 anni, Valentino Rossi si presenterà in Qatar tra pochi giorni per disputare i test pre-stagionali e per iniziare la sua 26esima stagione del Mondiale, la 22esima nella classe regina.
Il pesarese ha raggiunto tanti record nella sua carriera, tante volte per la sua precocità, e ora può conquistarne altri per la sua età “avanzata”. Il traguardo più ambito riguarda il decimo titolo iridato, ma se anche quest’anno riuscisse a vincerlo non diventerebbe il pilota più “anziano” nel farlo, perché questo record è nelle mani di Hermann-Paul Muller che vinse nella classe 250 a 45 anni e 331 giorni. Sono solo quattro sono i piloti che sono diventati campioni sulla quarantina: Fergus Anderson (nella 350 nel 1953 e 1954), Enrico Lorenzetti (nella 250 nel 1953), Muller (nella 250 nel 1955) e Freddy Frith (nella 350 nel 1949).
Rossi batterebbe un nuovo record se anche solo occupasse la vetta del campionato per qualche gara. Infatti nel 1949 Harold Daniell la occupò a 39 anni e 4 giorni, e in questa classifica il pesarese occupa già la seconda posizione, perché nel 2017 a Jerez era primo in classifica a 38 anni, due mesi e 21 giorni.
Un traguardo più facilmente raggiungibile sarà quello di conquistare la pole position con più anni nella massima cilindrata. Ad oggi il più "maturo" a riuscirci è stato Jack Brett, in Germania nel 1958 con 41 anni, un mese e tre giorni.
Il nove volte iridato potrebbe puntare a diventare il vincitore più anziano della classe regina, un record di Fergus Anderson ottenuto in Spagna nel 1953, con 44 anni e 237 giorni. Questo è anche il limite per ottenere il giro più veloce in pista. Se volesse ottenere il record di essere il più "vecchio" a conquistare un podio, dovrebbe aspettare almeno i 46 anni, 3 mesi e 26 giorni, record che oggi porta il nome di Karl Hoppe, che l'ottenne in Germania nel 1969.
 

 



NEWS MOTOGP