MotoGP 2018, le difficoltà dell’impianto frenante al Sachsenring. Orari TV

MotoGP news – Tutto è pronto per il Gran Premio di Germania, sul tracciato più corto del calendario,considerato mediamente impegnativo per i freni. Ecco quali sono i punti caldi per l’impianto frenante, quanto i piloti usano i freni nel corso di un giro, e altre curiosità di una pista che è molto diversa dalle altre

MotoGP 2018, le difficoltà dell’impianto frenante al Sachsenring. Orari TV
L'appuntamento con i freni in Germania
Il circuito del Sachsenring accoglierà questo fine settimana il Motomondiale e la pista, che non arriva ai quattro chilometri di lunghezza, presenta corti rettilinei e 13 curve, di cui solo 3 a destra e 10 a sinistra. La tortuosità della pista si traduce in un ricorso modesto ai freni: 3 delle 7 frenate si protraggono per meno di 2 secondi e una quarta per soli 2,2 secondi. L’assenza di lunghi intervalli tra una curva e l’altra ostacola il raffreddamento dell’impianto frenante, spesso ostacolato dalle alte temperature, e secondo i tecnici Brembo il Sachsenring rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni.
Durante un intero giro i piloti della MotoGP utilizzano i freni 7 volte per un totale di 210 volte sull’intera gara. I 19 secondi al giro in cui gli impianti frenanti sono chiamati ad intervenire costituiscono il record negativo del campionato, inferiore anche ai 20 secondi di Phillip Island che pur presenta solo 6 frenate. A differenza della pista australiana che vanta una sola decelerazione superiore ad 1 g, il Sachsenring si contraddistingue per 4 frenate da almeno 1,4 g. Le altre 3 frenate da 0,6 e 0,7 g però abbassano notevolmente la media sul giro, portandola a 1,10 g.
Delle 7 frenate del Sachsenring solo una è considerata altamente impegnativa per i freni mentre 3 sono di media difficoltà e le restanti 3 sono leggere.
La frenata alla prima curva è quella che comporta il maggior sforzo per i piloti e gli impianti frenanti: le moto ci arrivano a 291 km/h ed entrano in curva a 74 km/h dopo 244 metri di frenata. I piloti si attaccano ai freni per 5,2 secondi e subiscono una decelerazione di 1,5 g, mentre la pressione del liquido freno Brembo HTC 64T arriva a 10,6 bar. Il carico sulla leva è identico (6,1 kg) alla frenata alla curva 13 che precede il traguardo. Uguale è anche la pressione del liquido freno nonostante la frenata duri 3 secondi durante i quali le MotoGP percorrono 129 metri. D’altra parte le moto arrivano più lente (219 km/h) ed escono dalla frenata più veloci (95 km/h). Alle curve 2 e 3 invece i freni sono utilizzati per meno di una sessantina di metri ciascuno: 56 metri alla curva 2 e 58 metri alla curva 3, con carichi sulla leva inferiori in entrambi i casi ai 3 kg.
Non perdetevi il Gran Premio di Germania, cliccate qui per vedere gli orari diretta TV su Sky e in differita su TV8.

PROSSIMO GP

MotorLand Aragon 2018
ORARI
Venerdì 21 Settembre
FP109:55 - 10:40
FP214:05 - 14:50
Sabato 22 Settembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 23 Settembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Dopo aver affrontato il Gran Premio Misano, la categoria regina torna in pista per disputare il quattordicesimo appuntamento sul circuito aragonese. Un tracciato favorevole alla Honda: qui Marquez vince da due stagioni, ma le Ducati di Lorenzo e Dovizioso potrebbero giocargli una brutta sorpresa
  • MotoGP news – A luglio Dani Pedrosa ha annunciato il ritiro dal Motomondiale, ma per lo spagnolo la carriera non è chiusa: è molto richiesto come collaudatore, vista la sua lunga esperienza con Honda. Tra le offerte che ha ricevuto c'è anche quella di KTM
  • Orari TV MotoGP – L'azione del Motomondiale approda al Motorland Aragon per il quattordicesimo appuntamento stagionale. Marc Marquez arriva qui sempre più leader, davanti alla Ducati di Andrea Dovizioso e ad un Valentino Rossi che con Yamaha resiste in terza posizione. Ecco gli orari per non perdervi nulla del nuovo Gran Premio ormai alle porte