Jack Miller non si ferma mai: in gara anche nell'Australian Superbike con una Panigale V4R

Il pilota Ducati sarà in pista nel weekend dal 3 al 5 dicembre a The Bend, per l'ultimo round dell'ASBK. Dovrà usare una moto dalle specifiche meno performanti, presenti anche Josh Hook e Billy van Eerde

Jack Miller non si ferma mai: in gara anche nell'Australian Superbike con una Panigale V4R
Jack Miller ha perso il gran premio di casa a Phillip Island per ben due anni consecutivi a causa della pandemia, ma in qualche modo avrà l'occasione di rifarsi nel weekend del 3-5 dicembre, quando correrà con una Ducati Panigale V4R nell'Australian Superbike. Il circuito non sarà il magico layout che ospita il mondiale, ma The Bend Motorsport Park, nello stato del South Australia.

Pile sempre cariche
Chi si immaginava un Jack Miller completamente dedito al relax nella sua farm, una volta tornato in patria, dovrà perciò ricredersi, anche se l'impegno nell'ASBK sarà poco più che un divertimento. Thriller Miller non potrà infatti correre con una moto al livello dei concorrenti, perché le specifiche imposte da Dorna vietano ai piloti MotoGP di allenarsi o correre con mezzi con centralina configurata al livello delle migliori moto in circolazione. Insomma, i vari Oli Bayliss, Mike Jones e Wayne Maxwell troveranno in Jack un avversario dalle armi leggermente spuntate.

Come un amatore qualsiasi
L'aspetto divertente della notizia è che Jack ha acquistato con i propri soldi la moto per correre, secondo quanto riporta MCNews.com.au, e non c'è da stupirsi considerando quanto Miller ami investire in motociclette, che si tratti di vecchie 500 da cross due tempi o mezzi più performanti, come in questo caso. È probabile inoltre che l'ufficiale Ducati abbia preso la moto per potersi allenare su asfalto anche durante l'inverno, nella pausa MotoGP.

Uno spettacolo nello spettacolo
Il campionato australiano non è ancora stato assegnato, e la presenza di Jack potrebbe influenzare in qualche modo l'esito finale della gara sulla pista nel sud dell'Australia. Di sicuro ne guadagnerà lo spettacolo, anche perché Miller non sarà l'unico ospite di rilievo al The Bend. Il pilota Factory Honda World Endurance e campione FIM EWC 2017-18 Josh Hook si schiererà al via su una Honda. Hooky è un buon amico di Jack, che lo ospita nel suo appartamento ad Andorra, così come Billy van Eerde, che sarà al via nell'evento Supersport. “Non vedo l'ora di essere lì e vedere tutti quanti, per me è bellissimo potere correre nell'ultimo appuntamento dell'anno” ha chiosato Jack.

 



NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – La pista americana si sta tirando a lucido, in attesa di ospitare il Mondiale ad aprile. Dopo le lamentele dei piloti per le condizioni dell'asfalto, la direzione del circuito ha deciso di riasfaltare le zone più criticate
  • MotoGP news - La casa austriaca ha deciso di mostrare le moto 2022 poco prima dei test che si svolgeranno in Malesia. Le due squadre si presenteranno insieme in un unico evento, che si potrà seguire sul sito e sui profili ufficiali KTM
  • MotoGP news - Sono stati tolti i veli alle Yamaha del team WithU e che ha come piloti Andrea Dovizioso e Darryn Binder. Sul palco con loro è salito anche Niccolò Canepa, pilota che vestirà gli stessi colori, ma nella classe MotoE