Stefan Bradl

Pilota del team Aprilia Racing Team Gresini: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 6
Data di nascita 29/11/1989
Nazione Germania
Luogo di nascita Augsburg
Esordio 2012
Presenze 84
Vittorie 0
Pole position 1
Giri più veloci 0
Titoli iridati 0
Podi 1

 

Figlio d'arte (il padre Helmut è stato un buon pilota nella classe 250 degli anni 70/80), Stefan Bradl, dopo essersi messo in luce nelle categorie minori, debutta nel 2010 nel mondiale Moto2, e termina la stagione al 9° posto. Nel 2011 vince quattro gare e il titolo mondiale Moto2 che arriva all'ultima gara: sul circuito di Valencia si classifica secondo. La stagione successiva Lucio Cecchinello lo arruola nel suo team MotoGP, al primo anno con Honda ottiene buoni risultati, guadagnando il titolo di “Rookie of the Year”: termina ottavo, miglior risultato il quarto posto al Mugello. Nel 2013 ottiene pole position e secondo posto nel GP degli Stati Uniti e termina al 7° posto. Nel 2014 ottiene tre quarti posti e termina la stagione al 9° posto. La collaborazione con il team italiano termina nel 2015: Bradl firma con il Team Forward per correre con una Yamaha Open, a metà stagione, e dopo troppi ritiri, il tedesco rescinde il contratto per finire la stagione sull'Aprilia del Team Gresini, con cui corre anche nel 2016.

PROSSIMO GP

Circuit de Barcelona Catalunya 2020
ORARI
Venerdì 25 Settembre
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 26 Settembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 27 Settembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • SBK news – Finalmente anche il gallese è riuscito a vincere con la Ducati Panigale V4 R. Dopo diverse occasioni in cui ha rincorso il risultato, sul circuito di Barcellona è riuscito a tagliare il traguardo per primo. In difficoltà invece il suo compagno di squadra, Scott Redding, che in Gara2 ha firmato solo il sesto posto
  • MotoGP news – Il forlivese con il suo ottavo posto è stato il miglior italiano al traguardo e il miglior pilota Ducati, al termine di una gara però che non gli ha dato alcuna soddisfazione. Ha centrato la top 10 il suo compagno di squadra Danilo Petrucci, che ha sofferto problemi all’anteriore
  • MotoGP news – Il piemontese è stato il dominatore per maggior parte della corsa disputata Misano, ma a sei giri dalla fine è caduto. Francesco Bagnaia ha raccontato le sue sensazioni alla guida della Desmosedici GP, non riesce a capire come mai sia caduto e assicura di non aver patito la pressione di Vinales