Jorge Lorenzo

Pilota del team Movistar Yamaha MotoGP: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 99
Data di nascita 4/5/1987
Nazione Spagna
Luogo di nascita Palma di Maiorca
Esordio 2008
Presenze 156
Vittorie 44
Pole position 39
Giri più veloci 27
Titoli iridati 3
Podi 102

 

Due volte campione del mondo nella classe 250, esordisce nella classe regina nel 2008 nel team ufficiale Yamaha, guadagnandosi subito il titolo di “Rookie of the bear”, con una vittoria e 6 podi. Nella stagione successiva Jorge Lorenzo mette a segno quattro vittorie e sette podi, che gli valgono la seconda piazza del mondiale, battuto solo dal compagno di squadra Valentino Rossi. Nel 2010 dodici podi nelle prime dodici gare mettono il sigillo al suo primo titolo mondiale della MotoGP. Dopo il secondo posto nella stagione 2011, il maiorchino si rifà l'anno successivo: su 18 gare si ritira due volte, ma nelle restanti è sempre a podio, il peggior risultato è il secondo posto, e a Phillip Island, con una gara d'anticipo, arriva il titolo. Nel 2013 ottiene 8 vittorie e un totale di 14 podi, ed è secondo in classifica, nel 2014 11 podi e solo 2 vittorie, chiude terzo. Il 2015 non inizia bene per Lorenzo, nelle prime tre gare non va a podio neanche una volta, ma dal GP di Jerez inizia a inanellare risultati positivi, fino a conquistare, all'ultimo GP di Valencia, il suo terzo titolo mondiale della top class.

PROSSIMO GP

Circuit de Barcelona Catalunya 2020
ORARI
Venerdì 25 Settembre
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 26 Settembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 27 Settembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Andrea Iannone sta aspettando il verdetto del TAS che dovrà decidere se confermare o meno la squalifica a 18 mesi per doping stabilita dalla Corte d'appello della FIM. Se la condanna verrà mantenuta, la casa di Noale dovrà pensare a un sostituto, Massimo Rivola non esclude di poter convincere Andrea Dovizioso
  • In classifica ci sono quattro piloti in altrettanti punti, otto nello spazio di una vittoria a metà campionato. Mir e Quartararo si punzecchiano, mentre le Ducati sperano in una pista che ha premiato la velocità della Desmosedici negli ultimi anni
  • MotoGP news – Il tracciato spagnolo è uno degli appuntamenti più ostici per gli impianti frenanti, lo dicono i dati a disposizione dei tecnici Brembo che lavorano con tutti i piloti in griglia. Andiamo a scoprire quali sono le caratteristiche delle frenate sul circuito del Montmelò