Marc VDS

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Gosselies
Nazione Belgio
Presidente Marc Van der Straten
Team principal Michael Bartholemy
Responsabile tecnico  
Moto Honda RC213V
Presenze (Stagioni) 1
Vittorie -
Titoli iridati -
Contatti press@marcvds-group.com
http://www.marcvds.com/bike/

 

Il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS è nato nel 2005 dalla passione per le due e le quattro ruote di Marc Van der Straten. Fino al 2015 era impegnato in molte competizioni automobilistiche (velocità su pista e rally), ma dal 2016 ha deciso di dedicarsi solo alle moto. Nel mondiale è presente dal 2010 nella classe Moto2 con piloti del calibro di Scott Redding e Mikka Kallio in sella prima a Suter e, due anni dopo, a Kalex. Nel 2015 il debutto in MotoGP con Honda, con cui ha un accordo biennale, pilota l'inglese Redding. Il miglior risultato è il terzo posto conquistato fortunosamente nel Gran Premio di San Marino, ma a fine stagione Redding non va oltre un deludente tredicesimo posto nella classifica piloti. Nel 2016 scendono in pista Jack Miller, al suo secondo anno nella categoria regina e il debuttante Tito Rabat, iridato 2014 della Moto2.

Piloti
Marc VDS

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Sono iniziati i test a Losail, la giornata si è conclusa con l’Aprilia RS-GP di Aleix Espargaro davanti a tutti. Seguono poi la Honda di Stefan Bradl e la Suzuki di Joan Mir. Ducati ha ottenuto il quarto miglior tempo con Jack Miller, mentre Valentino Rossi ha chiuso quattordicesimo
  • MotoGP news – Nonostante il difficile momento storico che stiamo vivendo, il CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta guarda al futuro firmando un accordo affinché il Mondiale torni a correre in Ungheria a partire dal 2023. Il circuito sorgerà vicino a Debrecen e si tratterà di una nuova costruzione
  • A Robassomero il campione del mondo 1982 ha ricevuto da Suzuki Italia la GSX-R 1000 R con i colori della sua RG iridata. Il delegato sicurezza del motomondiale ha parlato dei suoi tempi ma anche della stagione alle porte: "Marquez probabilmente non farà le prime due gare, ma le sue condizioni sembrano migliori di quanto abbiamo pensato in un primo momento"