Silverstone

Tracciato della gara di MotoGP, campionato 2016

Il circuito in sintesi

Nome Silverstone
Sede Silverstone – Gran Bretagna
Edizioni disputate 16
Giri gara 20
Lunghezza circuito 5,900 km
Numero curve 18
Lunghezza gara 118
Giro record 2’ 01” 941
Velocità massima 332,4 km/h
Detentore record Dani Pedrosa (2013)

 

Nato come aeroporto militare, dopo la Seconda Guerra Mondiale è stato trasformato in circuito e oggi, con più di 60 anni di storia, Silverstone è una delle più celebri piste inglesi. La struttura si trova sul confine di due contee: metà del tracciato è nel territorio del Buckinghamshire e l'altra metà si trova nel Northamptonshire. Nel 2010 la pista è stata completamente rinnovata con un investimento multimilionario e oggi è una delle più veloci nel calendario MotoGP. È lunga quasi 5.900 m con 18 curve (8 a sinistra, 10 a destra) che raccordano lunghi rettilinei (il maggiore è di 770 metri) e si trova su un altopiano spazzato dai venti: le condizioni meteorologiche possono cambiare molto velocemente. Curiosità: all'interno del tracciato sono ancora attive tre piste per gli aerei tuttora in attività.

PROSSIMO GP

Automotodrom Brno 2020
ORARI
Venerdì 07 Agosto
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 08 Agosto
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 09 Agosto
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Loris Capirossi, oggi membro della Direzione Gara della MotoGP, è stato ospite a Sky Sport MotoGP prima che si disputasse la virtual race di domenica scorsa e ha confermato che il 19 luglio il campionato scatterà dal circuito di Jerez. Manca solo l'ufficializzazione di Dorna, ma sembra che l'accordo con il governo spagnolo alla fine sia stato trovato
  • L'americano conquista la sua unica vittoria nel motomondiale ad Assen nel 2011. Il Sic parte dalla pole ma cade al primo giro, trascinando a terra Lorenzo. La querelle tra l'italiano e lo spagnolo continua dopo le schermaglie del Portogallo. Il maiorchino ci va giù duro: "Simoncelli è un incosciente. Se dipendesse da me, gli toglierei la licenza per qualche gara"
  • Quest'anno non si correrà in Giappone, la notizia ufficiale è stata data da Dorna, d’accordo con FIM e IRTA. Carmelo Ezpeleta ha spiegato come si è arrivati all’annullamento di questo evento che tornerà comunque in programma nel 2021