• Indian

    Egimotors Srl
    Via Filippo da Desio, 49/51
    20832 Desio (MB)
    info@indianmoto.it

    La scheda del marchio Indian, storia, prove modelli, articoli e foto

    La Indian Motocycle Manufacturing Company è la casa motociclistica più vecchia d’America. I suoi modelli di punta furono The Scout costurito fino alla seconda guerra mondale e The Chief, prodotto dal 1922 al 1953. L’azienda fondata da George Hendee e Carl Oscar Hedstrom, entrambi appassionati ciclisti, debuttò con la presentazione di un telaio ciclistico e di un propulsore termico da 1,75 CV. Con questo modello nel 1902 venne conseguito il record di velocità di 56 miglia orarie. Nel 1907 venne presentato il primo bicilindrico a V mentre il marchio continuava a mietere successi in patria e oltreoceano. Nel 1911 infatti, al Tourist Trophy ottenne una storica tripletta. Negli anni 20 vennero prodotti due modelli di maggior successo, la Scout e la Chief, entrambe bicilindriche (una da 596 cm3 e una da 1000). La depressione del 1929 e la scelta di non proseguire con la produzione automobilistica iniziata dopo l’unione con la casa Du Pont Motors portò la Indian a una forte contrazione delle vendite che culmino con la chiusura nel 1953. La rinascita avvenne nel 2011 (dopo un primo tentativo nel 2004) con l’arrivo di Polaris (già proprietaria di Victory) e nel 2013 vennero presentati tre nuovi modelli con motore a V da 1811 cm3: la Chief Classic, la Chief Vintage e la Chieftain.
 
NEWS
  • Fuoriserie
    20 Agosto 2021

    I due customizzatori hanno realizzato una versione molto speciale della bicilindrica americana, tutta improntata al minimalismo e al gusto retrò. In arrivo entro fine anno altre due personalizzazioni
  • Spy
    12 Luglio 2021

    Indian Motorcycles ha depositato nuovi brevetti per un sistema di controllo elettronico basato su radar e telecamere intelligenti, nonché munito di sella "vibrante" in grado di indicare al pilota da che parte potrebbe sopraggiungere un’eventuale minaccia
Visualizza tutte 61 news Indian in totale
 
PRIMI CONTATTI
  • Custom
    19 Ottobre 2014

    La versione top della nuova gamma Indian è la Chieftain, una moto nata per macinare chilometri... come le touring di Milwaukee. Ha un motore grande e vigoroso, un elevato comfort di marcia e una ciclistica equilibrata, ma costa più delle concorrenti H-D
Visualizza tutti 1 primi contatti Indian in totale
 
PROVE DI INSELLA
  • Stradali
    26 Aprile 2021

    La rivale per eccellenza dell'Harley-Davidson propone la "sportiva" di casa in versione top di gamma. I cavalli non mancano, la cilindrata è "esagerata", il comfort elevato e la ricca dotazione di serie invitano a viaggiare. Per averla bisogna staccare un assegno importante, ma si acquista una moto che non passa certo inosservata
  • Scrambler
    13 Agosto 2020

    La grossa bicilindrica ha nel dna l'esperienza di Indian nelle gare di flat track: Il motore è elastico, le sospensioni eccellenti. La moto è curata nei particolari e si muove bene sia in città che su strade aperte. La guida è confortevole ma il passeggero molto sacrificato
Visualizza tutte 2 prove Indian in totale
 
PROVE DEI LETTORI
  • Custom
    08 Aprile 2020
    Tutto è iniziato in un freddo giorno di gennaio 2019. Non era passato nemmeno un anno da quando avevo acquistato una HD sportster R del 2014. Indubbiamente molto accattivante, bella e piena di cromature, ma io cercavo qualcosa di più “cattivo” di più originale. Mi sono sempre piaciute le customs. La mia prima vera moto è stata una Suzuki GS450L, del 1988 (ce l’ho sempre ed è perfetta). Il problema era trovare un concessionario Indian in zona. Praticamente un’impresa. Ed invece a ottobre 2018, ad Empoli, ha aperto un concessionario INDIAN. A febbraio 2019 ho comprato la stessa moto che avevo provato, con soli 450 Km. Con la Indian BOBBER, fin dall’inizio è stato amore a prima vista!
Visualizza tutte 1 prove lettori Indian in totale
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
FILTRA PER MARCA