• Ural

    Angelo VicentiniVia Garibaldi, 4736040, Salcedo (VI)

    La scheda del marchio Ural, storia, prove modelli, articoli e foto

    Ural è il nome con il quale sono commercializzati i sidecar della IMZ-Ural (Irbitskiy Mototsiketniy Zavod), una società russa che nel 1940 ha acquisito i diritti per produrre moto e sidecar tecnicamente ispirati alle BMWR71. Le fabbriche dovevano essere originariamente a Mosca, Leningrado e Kharkov, ma i nazisti fecero trsferire gli impianti di Mosca a Irbit, e quelli di Leningrado e Kharkiv a Gorkii. Dopo la seconda guerra mondiale la fabbrica è stata ulteriormente sviluppata e ampliata, e nel 1950 è stata prodotta la  30.000a moto. Inizialmente prodotte solo per l’esercito, le Ural hanno iniziato a essere commercializzate anche per i civili. Attualmente i sidecar russi sono esportati in numerosi Paesi europei, ma anche in Australia, Egitto, Iran, Sud Africa, Brasile, Uruguay, Paraguay e Stati Uniti. Il numero totale di modeli prodotti da quando la fabbrica è stata fondata è di oltre 3,2 milioni.
 
NEWS
  • Industria e finanza
    26 Luglio 2022

    Le difficoltà di approvvigionamento derivanti dalle pesanti sanzioni imposte a Mosca a seguito dell’invasione dell'Ucraina, spingono Ural oltre confine. L’azienda russa sposterà la catena di montaggio a Petropavlovsk in Kazakistan. L’occasione servirà anche per “aggiornare” e migliorare i processi produttivi
  • Notizie dalla rete
    17 Febbraio 2022

    Abbandonato in un vecchio fienile, l’Ural protagonista del video-lapse qui sotto è stato sottoposto ad un meticolosissimo restauro ad opera del customizzatore - youtuber di Rescue Story. Il lavoro è enorme, ma il risultato garantito: guardare per credere…
Visualizza tutte 11 news Ural in totale
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
FILTRA PER MARCA