NOVITA' MOTOCICLISMO

Jawa Classic, moto vintage a buon prezzo

Jawa continua a produrre moto che sotto la pelle sono "come una volta", con motori a due tempi e soluzioni tecniche vintage, unica concessione alla modernità le linee (poco riuscite...). Ora il produttore ceco ha deciso di cambiare strada e sfoggia un ritorno stilistico alle origini

Jawa Classic, moto vintage a buon prezzo
Come ai vecchi tempi
L'ultimo produttore a inserirsi nel filone delle moto retrò è la ceca Jawa, uno dei pochi marchi a rimanere fedele alle piccole cilindrate e a quello dei motori a due tempi che quindi può proporre un modello fedele all'originale senza paura di essere accusta di copiare altri marchi. La moto è costruita attorno al bicilindrico a due tempi di 343,5 cm3 raffreddato ad aria che da sempre è montato sulle Jawa. Il motore ha 23 CV a 5.250 giri ed è accoppiato a un cambio a 4 rapporti. Nonostante la cavalleria modesta, i soli 149 kg di peso garantiscono prestazioni dignitose, anche se la velocità massima dichiarata è di soli 125 km/h. Il serbatoio può contenere 17 litri,mentre i consumi dichiarati sono addirittura di 30 km/l garantendo così un'autonomia di tutto rispetto (siamo sui 400 km). Il design è quello delle classiche Jawa anni 60/70 e se il motore a due tempi, il serbatoio cromato, il tamburo posteriore e la caratteristica trasmissione finale a catena sigillata nel carter (garanzia di poca manutenzione) sono rimasti invariati, il freno anteriore a disco da 265 mm, accensione elettronica e l'avviamento elettrico (ma rimane la classica pedivella) sono concessioni alla modernità obbligate. Questa versione Classic si inserisce in un listino che già comprende un'edizione limitata con livrea militare e pneumatici tassellati, una Sport carenata e perfino un sidecar, al momento è prevista la commercializzazione in Inghilterra. La Classic costa l'equivalente di 3950 euro.
COMMENTI
Ritratto di giggio
02 Ottobre 2013 ore 11:39
ma un 350 a due tempi può essere omologato da noi? la vedo dura...
NOTIZIE CORRELATE
  • Industria e finanza
    29 Ottobre 2016
    Il colosso indiano ha rilevato BSA e Jawa e ha annunciato che entro due anni avvierà la produzione di nuove moto in India con il marchio inglese. Anche l’Italia è coinvolta: Mahindra si avvarrà del supporto della sezione ricerca e sviluppo di Mahindra Racing nel nostro Paese
  • Moto
    14 Settembre 2016
    Mash ha presentato una bella infornata di novità: arrivano un'inedita sportiva vintage, la TT40 Cafè Racer e la piccola Black Seven 125, una stradale retrò da guidare con la patente B. Interessanti aggiornamenti anche per la Two Fifty e gli altri modelli della gamma
  • Spy
    30 Agosto 2016
    Da documenti di omologazione americani trapela qualche indizio su due prossimi modelli targati BMW: dotate dello stesso boxer raffreddato ad aria della R nineT, dovrebbero chiamarsi Racer e Pure: ecco come potrebbero essere