NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW HP2 Roadster, ecco come sarà!

Dopo la conferma del suo arrivo a fine 2013, ecco la prima foto rubata”della BMW Roadster. La vista laterale mostra un terminale dall'ispirazione parecchio... italiana!

BMW HP2 Roadster, ecco come sarà!

Una retrò-bike muscolosa

È senza dubbio una delle moto più attese per il 2014. Le voci sull'arrivo di una BMW HP2 Roadster si sono rincorse per mesi. Poi, lo scorso EICMA, i vertici BMW ne hanno confermato l'arrivo a fine 2013, per festeggiare il 90° anniversario del marchio e sempre secondo BMW, la moto avrebbe ereditato alcuni dei concetti stilistici visti sul concept “ipermodificabile” Lo Rider, presentato nel 2008. Ora, dopo tanta attesa, ecco la prima foto “rubata” ben dettagliata che ne mostra la vista laterale. La Roadster mostra una linea a metà strada tra retrò e naked “all'italiana”. A sottolineare la "doppia anima" di questo modello c'è il terminale sovrapposto, che corre sul lato sinistro della moto e che ricorda parecchio da vicino quello montato sulle Ducati Monster e Diavel. A giudicare dalla foto, la nuova Roadster dovrebbe avere un retrotreno “vintage” compatto e dotato di sella piatta. Spiccano la grossa forcella che sostituisce il sistema telelever utilizzato finora sulle altre bicilindriche boxer, la coppia di pinze ad attacco radiale e le ruote a raggi. Riguardo la scheda tecnica il motore boxer 1200 raffreddato ad aria potrebbe essere accreditato di circa 110 CV (per un peso di circa 225 kg), si tratta della "vecchia" versione, non quella montata attualmente sulla BMW R 1200 GS. Difficile al momento capire quali saranno le possibilità di personalizzazione e la presenza di controllini elettronici, come le sospensioni a regolazione elettronica e il controllo di trazione (conoscendo BMW, dovrebbero essere optional). Qui sotto un'ipotesi della moto definitiva realizzato dalla rivista Motorrad: se fosse davvero così, non sarebbe niente male...

NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    24 Novembre 2016
    Continua la storia d’amore tra BMW e i customizers giapponesi. Ad ogni nuovo modello corrisponde una special pazzesca, confezionata da un preparatore del Sol Levante. Questa è su base G310R, la piccoletta di Monaco
  • News
    17 Novembre 2016
    Aveva 82 anni ed è scomparso il 15 novembre nella sua Monaco: Paul Rosche è considerato uno dei più grandi progettisti di Formula 1; suo, tra gli altri, il quattro cilindri in linea BMW turbo da 1400 CV che sulla Brabham BT52 guidata da Nelson Piquet vinse il campionato del mondo nel 1983
  • Moto
    14 Novembre 2016
    Una delle regine di EICMA 2016 è stata senza dubbio la nuova BMW R 1200 GS, la crossover tedesca per la prossima stagione sfoggia nuovi contenuti tecnici e due nuove versioni. Ecco quanto costerà e quando debutterà nelle vetrine dei concessionari