NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki J300, foto ufficiali online

Scooter Kawasaki J300 - Dopo la prima immagine ufficiale pubblicata in anteprima mondiale da insella.it, la casa di Akashi ha deciso di pubblicare online le foto del nuovissimo J300. Ecco dunque le prime foto e le prime informazioni ufficiali, a partire dall’origine del nome...

Kawasaki J300, foto ufficiali online
Colpa nostra?
Forse anche per colpa nostra, che per primi abbiamo pubblicato la foto rubata del nuovissimo scooter Kawasaki J300, i vertici di Kawasaki Europe hanno deciso di rendere disponibili prima del tempo le foto ufficiali dello scooter. Ecco dunque le prime immagini ufficiali del nuovissimo J300. Secondo il sito francese moto-net.com lo scooter potrebbe basarsi sul Kymco Dink Street 300 che in Italia corrisponde al Downtown 300, ma rivisto ampiamente dal reparto R&D di Kawasaki Europe. La “J” sta per Jyounetsu, passione in giapponese, e rappresenta “un piano ambizioso che propone soluzioni di mobilità sempre più innovative per quanto riguarda i mezzi di trasporto urbano”. Con l’ambizione di incrementare la propria presenza nel già nutrito mercato della mobilità urbana ed extra-urbana, Kawasaki mette in atto un ambizioso progetto per introdurre il suo primo scooter nel mercato europeo. Con un design interamente studiato da un team di progettazione dedicato, il nuovo scooter J300 presenta interessanti spunti visivi che il signor Fukumoto, responsabile del centro stile di KHI, commenta così: "Era molto importante che il nostro primo passo nel mercato europeo dello scooter fosse fatto con un veicolo che contenga gli elementi stilistici di avanguardia che contraddistinguono il design di Kawasaki. Siamo felici di aver raggiunto questo obiettivo con lo stile del nuovo J300”. Kawasaki, con questo modello, si augura di ampliare l’offerta per la mobilità urbana affiancando le due bicilindriche entry level ER-6n e ER-6f. "Svelato" il segreto, per vederlo dal vivo non ci resta che aspettare il prossimo EICMA 2013 in programma a Milano dal 5 novembre.
COMMENTI
Ritratto di Ninja
08 Ottobre 2013 ore 17:33
L’ultimo baluardo giapponese contro l’invasione dei comodissimi bidet a due ruote… pardon, volevo dire scooter, è ormai caduto. Harleysti e Ducatisti, cominciate a prepararvi: prima o poi toccherà anche a voi
Ritratto di proxy
08 Ottobre 2013 ore 22:08
Un po deluso, speravo facessero un antagonista dell'integra, invece un "semplice" kymco
Ritratto di proxy
08 Ottobre 2013 ore 22:08
Un po deluso, speravo facessero un antagonista dell'integra, invece un "semplice" kymco
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    12 Marzo 2017
    SBK 2017 Tailandia Gara 2 – Seconda doppietta stagionale per Jonathan Rea. Tom Sykes sale sul secondo gradino del podio, dopo un  grande sorpasso su Marco Melandri nei giri finali. Quarto posto per Alex Lowes, su Yamaha, mentre Chaz Davies cade ed è sesto. Classifica e ordine d’arrivo, prossima gara ad Aragon
  • News
    26 Febbraio 2017
    SBK 2017 Australia Gara 2 – Jonathan Rea ha vinto anche la seconda manche sul circuito di Phillip Island, al termine di una gara molto combattuta. Il nord-irlandese, partito nono, ha preceduto sul traguardo la coppia Ducati composta da Chaz Davies e Marco Melandri, mentre ha chiuso in quarta posizione il portacolori Yamaha Alex Lowes. Solo sesto Tom Sykes. Classifica e ordine d’arrivo, prossima gara in Tailandia
  • News
    25 Febbraio 2017
    Superbike Australia, risultati gara 1 – Sorpassi e spettacolo hanno caratterizzato la prima manche sul circuito di Phillip Island, in Australia. Jonathan Rea ha tagliato per primo il traguardo, con soli 42 millesimi di vantaggio su Chaz Davies, completa il podio Tom Sykes. Fuori Savadori e Melandri