NOVITA' MOTOCICLISMO

Galbusera: “Valentino Rossi può puntare al titolo”

Valentino Rossi news - Il nuovo capotecnico del Dottore ne è convinto, Valentino Rossi ha la possibilità per puntare al suo decimo titolo, i test di Sepang hanno dato risposte positive, ora l'obiettivo è adattarsi alle nuove gomme. E per il titolo 2014 è ottimista: “Basta che io riesca dargli una moto competitiva...”

Galbusera: “Valentino Rossi può puntare al titolo”
Può puntare al titolo
A guardare i risultati dei primi test è innegabile che l'arrivo di Silvano Galbusera nel team di Valentino Rossi abbia fatto scattare qualcosa nella testa e nella motivazione del campione di Tavullia. Il cambio di tecnico, con il benservito al compagno di mille battaglie Jeremy Burgess, si è rivelata una scossa per il team e per Rossi che, già nei primi test di Sepang, ha dato prova di essere “in palla” e motivato. Il ruolo di Galbusera è stato quello di “mettere ordine” e cercare di trovare una soluzione al problema dell'ingresso in curva, tallone d'Achille di Rossi nella passata stagione: “A Sepang abbiamo cercato di capire il problema e il comportamento della moto. Abbiamo trovato una soluzione, ma non siamo ancora soddisfatti al cento per cento. I dati raccolti ora sono allo tudio dei tecnici, al momento la priorità è adattarci alle nuove gomme. Rossi, ammetto che mi ha sopreso: il livello era molto alto ma lui si è dimostrato fin da subito preciso e sensibile. È incredibile vedere come si accorge di ogni piccolo cambiamento. Al momento siamo solo all'inizio, i prossimi test (a fine mese ndr) saranno fondamentali.” Galbusera, che ha avuto modo di lavorare con Rossi per qualche ora nel 2010, quando provò in un test la Yamaha SBK (“Sembrava conoscerla allo stesso livello della sua M1”), è convinto che con una moto all'altezza Rossi è ancora in grado di vincere il campionato: “"Sì, perché no? Io credo nel suo potenziale. Lui può farcela se io sarò in grado di fornirgli una moto che gli permetta di giocarsela con gli altri piloti. Il livello è molto elevato e ogni piccola differenza ha un grande impatto sul tempo sul giro."
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    24 Maggio 2016
    Il GP del Mugello non è stato "caldo" solo in pista, ma anche, anzi soprattutto, sugli spalti. Gran parte della tifoseria italiana ha accolto rabbiosamente Marquez e Lorenzo e, se fischi e sfottò fanno parte del gioco, altre situazioni sono piaciute molto meno. Culmine di tutto il fantoccio di Marquez dato alle fiamme prima della gara. Anche sotto il podio gli insulti non sono mancati, ecco i video che documentano quanto accaduto
  • News
    24 Maggio 2016
    Sugli spalti del Mugello domenica erano in tantissimi. Davanti alla televisione per seguire la gara anche: i due canali Sky, Sport HD e TV8 hanno registrato per la sola gara delle MotoGP ben 4.558.172 spettatori medi. Un dato del 28% superiore rispetto a quello registrato nel 2015
  • Spy
    23 Maggio 2016
    In rete è spuntato questo rendering che prova ad anticipare le forme della futura Yamaha Ténéré su base MT-07. Rispetto alle foto spia, apparse alcune settimane fa, la somiglianza è evidente. La nuova crossover da fuoristrada sarà davvero così? Dovremo aspettare probabilmente il salone di Colonia di ottobre per scoprirlo