NOVITA' MOTOCICLISMO

Fuoriserie: XSR 700 Kando by Cafe Racer SSpirit

Una delle concorrenti del progetto Yamaha Yardbuilt XSR 700 2017 è la creazione degli spagnoli di CRSS, realizzata con carene stampate 3D che saranno disponibili anche al pubblico

Fuoriserie: XSR 700 Kando by Cafe Racer SSpirit
Una Special stampata
La Fuoriserie Kando dell’officina Cafe Racer SSpirit è stata realizzata dai customizzatori spagnoli per la competizione Yamaha Yard Built XSR 700 2017 e ha dovuto sfidare altre sette concorrenti europee. Il regolamento Yard Built impone semplicemente che il prodotto finale sia omologato per l’uso su strada e che venga raggiunto senza tagliare o modificare il telaio della moto. L’ispirazione degli spagnoli di CRSS arriva dalle moto da corsa degli Anni 70/80, in particolare – per giocare in casa – dalla Yamaha TZ250. Abituati a lavorare con moto di quell’epoca, i customizzatori si sono trovati la strada spianata: la moto meccanicamente era perfetta, bisognava solo lavorare sul lato estetico. Inoltre, la XSR 700 sembra concepita da Yamaha come una perfetta base per lavori di personalizzazione. Una volta rimosse le sovrastrutture e il telaietto posteriore, i ragazzi di CRSS hanno cominciato a disegnare le nuove forme della moto, prima con lastre di acciaio lavorate a mano, poi con una tecnica tutta nuova. L’officina spagnola, infatti, ha deciso di realizzare le carene tramite stampa 3D: dopo uno scan tridimensionale del primo prototipo, le nuove sovrastrutture sono state fornite da Tumaker 3D, ad eccezione del supporto sella che doveva mantenere una certa resistenza. In questo modo, è stato possibile per gli spagnoli realizzare un kit di personalizzazione per la XSR 700 che include serbatoio, codone e pannelli laterali. Oltre ai componenti stampati in 3D, CRSS ha fatto produrre dei pannelli radiatore e delle cover rigide per i cerchi in metallo tagliato al laser. Tra le altre modifiche, la XSR riceve alcune parti da una XV750 del 1982 (pedane, parafango e faro anteriore), comandi Motogadget e vari accessori Rizoma, tra cui frecce, leve e manopole. Inoltre, la cafè racer nipponica guadagna un pizzico di sportività in più: per il motore arrivano scarico 2-in-1 Exan e filtro K&N, mentre il reparto sospensioni beneficia di alcune special parts Hangon, come l'ammortizzatore con molla bianca. Il risultato finale lo vedete nella gallery, il kit replica Kando invece sarà acquistabile dal pubblico più avanti, dopo un’ulteriore rifinitura da parte di Cafe Racer SSpirit.

 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Settembre 2017
    A soli 18 giorni dall’infortunio rimediato durante un allenamento in fuoristrada, Valentino Rossi è tornato in pista per poter valutare le sue condizioni fisiche. Obiettivo essere al via del Gran Premio d’Aragon questo fine settimana, la decisione definitiva sarà presa domani
  • Scooter
    13 Settembre 2017
    Yamaha ha presentato il nuovo Xmax 125, versione da patente B della apprezzata famiglia di scooteroni made in Iwata. L'estetica è uguale a quella delle versioni 300 e 400 e la dotazione elettronica decisamente ricca. Sarà dai concessionari da novembre
  • News
    11 Settembre 2017
    MotoGP news – Yamaha a Misano ha schierato solo Vinales, ma nel prossimo GP di Aragon tornerà ad avere due moto e a deciso di sostituire Valentino Rossi con l'olandese Michael van Der Mark, pilota Superbike e vincitore quest'anno della 8 Ore di Suzuka

Yamaha XSR 700

  • Prezzoda € 7.590
  • Peso186 Kg
  • Serbatoio14,0 l
  • Altezza sella82 cm
  • Lunghezza208 cm