SPORT

Yamaha ha svelato le livree delle M1 a Jerez

I team Yamaha Racing e Yamaha Tech 3 hanno presentato ieri sera a Jerez la livrea 2012. Quella ufficiale di Lorenzo e Spies ha più bianco e un nuovo sponsor, mentre la privata di Dovizioso e Crutchlow è quasi completamente nera, con alcuni dettagli in giallo. 

Yamaha ha svelato le livree delle M1 a Jerez

L'ufficiale è più bianca, la privata è tutta nera

Oggi iniziano gli ultimi tre giorni di test IRTA per la MotoGP, è l'ultima occasione per preparare le moto e in vista del debutto dell'8 aprile in notturna nel Gran Premio del Qatar. Yamaha è stata l'ultima casa, ieri, a presentare le moto con i colori 2012,  confermata per le M1 di Lorenzo e Spies la combinazione blu-nero-bianco (col bianco dominante), il nuovo sponsor Eneos non ha portato, come si pensava, l'arancio, il colore del suo logo. Per il team privato Tech 3 stessi sponsor Monster Energy e De Walt, con una moto quasi completamente nera, con alcuni dettagli gialli.

La Yamaha ufficiale fa paura alla Honda

Quest'anno Yamaha sembra partita con il piede giusto. Dopo un anno passato a rincorrere la Honda e Stoner, in questo primo scorcio di 2012 le prestazioni dei piloti si sono avvicinate parecchio. Sia il direttore tecnico Yamaha Lin Jarvis che quello Honda hanno ammesso i passi in avanti fatti dalle moto di Iwata, addirittura Shuhei Nakamoto (vice presidente di HRC) ha affermato (scaramanzia?) che quanto a telaio le Yamaha sono le moto migliori. Sembra che Jorge Lorenzo sia in grande forma, pronto a rinnovare la sfida mondiale con il suo rivale Casey Stoner, mentre Ben Spies pare in grado di puntare al podio con più costanza.



Tech 3 competitive, Dovizioso trova il feeling con la nuova moto

Andrea Dovizioso è il neo-acquisto del team Tech 3 di Herve Poncharal. Dopo un lungo inverno a capire e sviluppare la M1 (Dovi non ha mai corso con Yamaha e arriva da una Honda ufficiale), sembra aver trovato il bandolo della matassa: "Questa stagione per me é molto importante, e davvero non vedo l’ora di ricominciare dopo un lungo inverno. Sembra che Yamaha abbia fatto davvero un ottimo lavoro con la nuova YZR-M1, e credo che saremo competitivi. Nell’ultimo test di Sepang ho trovato un feeling davvero eccellente con la moto, ma ho ancora molto da lavorare per capirla davvero a fondo perché per me rimane comunque una moto completamente nuova. Tuttavia possiamo vedere chiaramente che la Yamaha é una moto con un grandissimo potenziale, quindi sono veramente fiducioso per questa stagione.” Sarà in grado di conquistare il podio già dalle prime fasi del campionato? Per ora possiamo osservare i progressi con gli ultimi tre giorni di tempi cronometrati sulla pista spagnola di Jerez.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    07 Luglio 2020
    MotoGP news – Che Marc Marquez non sia imbattibile, Lorenzo l’ha sempre sostenuto, ma ora ha rilasciato alcune dichiarazioni al veleno dirette a Honda, con cui ha disputato la passata stagione senza grande successo. Il maiorchino ha parlato dell’importanza della moto in MotoGP e ha evidenziato i rivali dello spagnolo
  • MotoGP
    07 Luglio 2020
    Dopo aver ingaggiato Jack Miller nel team Ducati ufficiale 2021, ora la casa di Borgo Panigale è a un bivio: da una parte c’è Andrea Dovizioso, vice-campione del mondo negli ultimi tre anni, e dall’altra Jorge Lorenzo, che con la “rossa”è riuscito ad andare forte troppo tardi e quel matrimonio ha creato qualche rimpianto
  • MotoGP
    06 Luglio 2020
    A pochissimi giorni dall’infortunio alla spalla sinistra, rimediato mentre partecipava a una gara di motocross, Andrea Dovizioso è già tornato in palestra ad allenarsi. Il forlivese parteciperà con assoluta certezza alle gare di Jerez in programma il 19 e 26 luglio e non c’è tempo da perdere per farsi trovare in forma e preparati