SPORT

WSS: Sam Lowes mette dietro le Kawasaki

Nella Supersport Sam Lowes inarrestabile, fa sua la pole position rifilando 4 decimi a Kenan Sofuoglu, seguono Morais, Foret e la wild card italiana Stefano Cruciani, tutti su Kawasaki 

WSS: Sam Lowes mette dietro le Kawasaki

Sam Lowes al palo seguito da quattro Kawasaki

Nella Supersport è ancora Sam Lowes davanti a tutti, da inizio campionato il più veloce nelle sessioni cronometrate e anche nell'ultime qualifiche "semiasciutte" di Monza ha ottenuto il miglior giro: 1'47"601, poco più di 4 decimi davanti a Kenan Sofuoglu, a sua volta seguito dal suo compagno di team Sheridan Morais. Fabien Foret è quarto e chiude una prima fila con tre Kawasaki. Stefano Cruciani ha ottenuto la quinta posizione, un ottimo piazzamento per la wild card italiana, che si è messo dietro Tamburini, Parkes, Scholtz, Roccoli e Cluzel. Il meteo per domani rimane incerto (probabile comunque pioggia), ma anche in condizione d'asciutto le prestazioni tra Kawasaki e Honda sono puttosto vicine.


La griglia di partenza della Supersport

1. Sam Lowes (Bogdanka PTR Honda) Honda CBR600RR 1'47.601
2. Kenan Sofuoglu (Kawasaki DeltaFin Lorenzini) Kawasaki ZX-6R 1'48.038
3. Sheridan Morais (Kawasaki DeltaFin Lorenzini) Kawasaki ZX-6R 1'48.419
4. Fabien Foret (Kawasaki Intermoto Step) Kawasaki ZX-6R 1'48.696
5. Stefano Cruciani (Puccetti Racing Kawasaki Itali) Kawasaki ZX-6R 1'48.808
6. Roberto Tamburini (Team Lorini) Honda CBR600RR 1'48.817
7. Broc Parkes (Ten Kate Racing Products) Honda CBR600RR 1'48.910
8. Mathew Scholtz (Bogdanka PTR Honda) Honda CBR600RR 1'49.188
9. Massimo Roccoli (Bike Service - WTR TEN 10) Yamaha YZF R6 1'49.204
10. Jules Cluzel (PTR Honda) Honda CBR600RR 1'49.363
11. Imre Toth (Racing Team Toth) Honda CBR600RR 1'49.453
12. Ronan Quarmby (PTR Honda) Honda CBR600RR 1'49.647
13. Luca Marconi (VFT Racing) Yamaha YZF R6 1'49.673
14. Fabio Menghi (VFT Racing) Yamaha YZF R6 1'49.822
15. Vladimir Leonov (Yakhnich Motorsport) Yamaha YZF R6 1'49.880
16. Andrea Antonelli (Team Lorini) Honda CBR600RR 1'49.948
17. Romain Lanusse (Kawasaki Intermoto Step) Kawasaki ZX-6R 1'49.975
18. Mirko Giansanti (Puccetti Racing Kawasaki Itali) Kawasaki ZX-6R 1'50.008
19. Alex Baldolini (Power Team by Suriano) Triumph Daytona 675 1'50.052
20. Ilario Dionisi (PRORACE) Honda CBR600RR 1'50.103
21. Vittorio Iannuzzo (Power Team by Suriano) Triumph Daytona 675 1'50.240
22. Raffaele De Rosa (Team Lorini) Honda CBR600RR 1'50.335
23. Cristiano Erbacci (Bike Service - WTR TEN 10) Yamaha YZF R6 1'50.336
24. Dino Lombardi (Team PATA by Martini) Yamaha YZF R6 1'50.409
25. Martin Jessopp (Riders PTR Honda) Honda CBR600RR 1'50.423
26. Joshua Day (Team GOELEVEN) Kawasaki ZX-6R 1'50.553
27. Jed Metcher (Rivamoto Junior Team) Yamaha YZF R6 1'50.674
28. Balazs Nemeth (Racing Team Toth) Honda CBR600RR 1'50.752
29. Valentine Debise (SMS Racing) Honda CBR600RR 1'51.452
30. Roberto Anastasia (KUJA Racing) Honda CBR600RR 1'52.497
31. Yves Polzer (Team MRC Austria) Yamaha YZF R6 1'52.734
32. Kieran Clarke (Bogdanka Honda PTR) Honda CBR600RR 1'52.913
33. Giovanni Altomonte (KUJA Racing) Honda CBR600RR 1'54.373
34. Eduard Blokhin (Rivamoto) Yamaha YZF R6 1'54.681
35. Thomas Caiani (KUJA Racing) Honda CBR600RR 1'54.877
36. Oleg Pozdneev (Rivamoto) Yamaha YZF R6 1'56.566

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    21 Novembre 2021
    SBK news – Nel 2022 Alvaro Bautista tornerà a vestire i colori Ducati e in un'intervista rilasciata durante l'ultimo round stagionale, ha raccontato come mai ha preferito alla Honda la Casa di Borgo Panigale, ha fatto un bilancio della stagione e ha parlato degli obiettivi
  • MotoGP
    19 Novembre 2021
    MotoGP news - Sono già iniziati i test in vista della prossima stagione e Takaaki Nakagami ha portato Honda davanti a tutti al termine della prima giornata. Staccati per una manciata di millesimi ci sono poi Johann Zarco ed Enea Bastianini, con la Desmosedici GP21, seguito dall'ufficiale Francesco Bagnaia con la nuova versione della "rossa"
  • MotoGP
    09 Novembre 2021
    MotoGP news - Durante la stagione in corso Honda ha ottenuto tre vittorie, tutte con Marc Marquez, e un podio con Pol Espargarò e poco prima che vada in scena l'ultima gara di Valencia il direttore del team Repsol Honda ha fatto un bilancio di quello che è successo in pista