SPORT

STK 1000: Savadori e la prima vittoria della 1199

La Superstock 1000 a Monza è la gara delle prime volte: Lorenzo Savadori mette a segno la prima viittoria in Superstock 1000, portando sul gradino più alto per la prima volta la 1199 Panigale. Sul podio anche La Marra e grande performance per Massei e Bussolotti

STK 1000: Savadori e la prima vittoria della 1199

La prima volta di Savadori

La 1199 ha finalmente vinto la sua prima gara dopo i due tentativi non andati a buon fine a Imola e Assen. Lorenzo Savadori ha portato per la prima volta sul gradino più alto del podio la nuova Ducati del team Barni Racing nella Superstock 1000, dopo lo scatto dalla quarta casella dello schieramento ha condotto in testa dal terzo giro in avanti, ha lottato nella prima parte della corsa con il compagno di squadra Eddi La Marra e con lo svedese Christoffer Bergman per prendere il largo e concludere in pieno controllo la corsa con un vantaggio di un secondo e sei decimi sul secondo. Terzo al traguardo Eddi La Marra. Sylvain Barrier è riuscito a partire nonostante l'infortunio ma una scivolata ha vanificato il suo sacrificio, mentre Lorenzo Baroni è partito malissimo ed è arrivato ottavo. Dopo il podio la classifica continua con Fabio Massei e Marco Bussolotti, ottimi quarto e quinto in una prima parte di classifica con tanto tricolore. La classifica piloti vede come leader Lorenzo Savadori, a quota 53 punti, seguito da Barrier con 50 e La Marra con 48.


La classifica della gara Superstock 1000

1. Lorenzo Savadori (Barni Racing Team Italia) Ducati 1199 Panigale 21'21.255
2. Christoffer Bergman (BWG Racing Kawasaki) Kawasaki ZX-10R 21'22.906
3. Eddi La Marra (Barni Racing Team Italia) Ducati 1199 Panigale 21'23.139
4. Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior Team) Honda CBR1000RR 21'24.326
5. Marco Bussolotti (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 21'32.449
6. Alen Gyorfi (MetalCom-Adrenalin H-Moto) Honda CBR1000RR 21'42.633
7. Markus Reiterberger (Team Alpha Racing) BMW S1000 RR 21'47.302
8. Lorenzo Baroni (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 21'51.514
9. Jeremy Guarnoni (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 21'52.479
10. Federico Dittadi (Team Riviera) Aprilia RSV4 APRC 22'12.485
11. Matteo Gabrielli (Racing Team Gabrielli) Aprilia RSV4 APRC 22'18.560
12. Tomas Svitok (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 22'23.061
13. Matthieu Lussiana (Team ASPI) Kawasaki ZX-10R 22'23.227
14. Randy Pagaud (Team OGP) Kawasaki ZX-10R 22'35.300
15. Bogdan Vrajitoru (CSM Bucharest) Kawasaki ZX-10R 22'43.350
16. Philippe Thiriet (Team Brazil by ASPI) Kawasaki ZX-10R 23'23.078
17. Massimo Parziani (M.V. Racing Team) Aprilia RSV4 APRC 21'22.330
18. Alexey Ivanov (DMC Racing) Ducati 1199 Panigale 21'22.754
19. Tiago Dias (Team Dias) Kawasaki ZX-10R 21'52.792
20. Danilo Lewis Da Silva (Team Brazil by ASPI) Kawasaki ZX-10R 21'53.352
RT. Tommaso Gabrielli (Racing Team Gabrielli) Aprilia RSV4 APRC 20'05.626
RT. Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 15'49.644
RT. Andrzej Chmielewski (Red Devils Roma) Ducati 1098R 14'16.957
RT. Loris Baz (MRS) Kawasaki ZX-10R 8'05.300
RT. Ondrej Jezek (SK Energy Racing Team) Ducati 1098R 2'17.368

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    20 Ottobre 2021
    MotoGP news – Per la seconda gara che si disputerà a Misano Aprilia schiererà tre moto. Infatti ai due piloti titolari Aleix Espargaró e Maverick Viñales si aggiungerà anche Lorenzo Savadori, collaudatore che tornerà in pista dopo aver recuperato dall'infortunio rimedito nel GP d'Austria
  • MotoGP
    22 Giugno 2021
    MotoGP news – Dopo aver ottenuto il sabato al Sachsenring la prima “prima fila” dell’era MotoGP di Aprilia, Aleix Espargarò si aspettava molto di più dalla gara, chiusa solo in settima posizione. È invece finita anzitempo la gara di Lorenzo Savadori, che sta migliorando sempre più nella top class iridata
  • MotoGP
    16 Marzo 2021
    MotoGP news – Ai vertici della classifica dei tempi dei tre giorni di test in Qatar c’è sempre stato Aleix Espargarò, che con Aprilia ha fatto vedere grandi cose. Lo spagnolo ha mostrato la crescita della RS-GP, mentre dall’altra parte del box il suo compagno di squadra Lorenzo Savadori è stato rallentato da un problema alla spalla