SPORT

Enduro: Antoine Meo vince a Lumezzane

Nella seconda prova degli Assoluti Enduro d’Italia, corsa a Lumezzane (BS) ed organizzata dal Motoclub Lumezzane, Meo firma la giornata di gara conquistando l’assoluta, seguito dai due italiani Thomas Oldrati e Oscar Balletti. Una giornata di grande emozione, iniziata con la prova tricolore e conclusasi con la mitica “Extreme Lumezzane”.

Enduro: Antoine Meo vince a Lumezzane

Seconda prova degli Assoluti d’Italia

Un sabato 2 giugno ricco di emozioni per tutti gli appassionati di fuoristrada. Si è infatti corsa a Lumezzane la seconda prova degli Assoluti d’Italia, il campionato nazionale di enduro. Una gara caratterizzata dal caldo, che ha reso ancora più impegnative le già dure prove speciali disposte lungo i 55 km di percorso tracciato dagli uomini del Motoclub Lumezzane, guidati dal presidente Damiano Bugatti. La manifestazione, che ha preso il via ufficiale la mattina alle ore 8.30 dal piazzale delle piscine della cittadina lombarda, ha accolto ben 207 piloti che, con le loro due ruote a due e quattro tempi, hanno animato l’intera giornata con un totale di quattro giri. All’interno del tracciato i nostri campioni hanno affrontato, subito dopo la partenza, la prova estrema, un’impegnativa speciale ricca di toste salite e discese, con dei passaggi in pietraia. A seguire i conduttori si sono sfidati nel Cross Test, disposto su un prato in contropendenza, per poi affrontare una prova in linea molto impegnativa e selettiva.



Nella E1 sfida tra Oldrati e Albergoni

Spettacolare la sfida offerta dai protagonisti della classe E1, dove i portacolori delle Fiamme Oro Thomas Oldrati (KTM 250 4T) e Simone Albergoni (HM-Honda) hanno innestato una battaglia sul filo dei secondi. Ad imporsi al traguardo è stato Oldrati, del Team Bordone Ferrari, che ha messo dietro di sé il pilota del Team HM-Honda Zanardo al suo rientro dopo l’infortunio del Portogallo e rallentato per un minuto di penalità preso al C.O.. Terza posizione per il toscano Alessio Paoli (Suzuki Rigo Moto).



Belletti numero uno della E2

Nella E2 vittoria per Oscar Balletti (BETA 350 4T), che ha dovuto battagliare per tutta la giornata con un brillante Fabio Mossini (KTM  350 4T), superato poi all’ultima speciale quando il pilota delle Fiamme Oro è riuscito a dare la zampata vincente. Terzo posto per Alex Salvini (Husqvarna), rallentato da una caduta ad inizio gara. Quarta posizione per il padrone di casa Alessandro Botturi (KTM 450 4T), seguito dal compagno di squadra Jonathan Manzi (KTM 250 4T).



Nella E3 vince Belotti

Nella E3 sul gradino più alto del podio è andato Andrea Belotti (KTM 300 2T), che è riuscito a prevalere su Maurizio Micheluz (HM-Honda) per poco più di un secondi e mezzo, mentre il terzo posto è andato a Mirko Gritti (KTM 3002T).



Meo re degli stranieri e dell’Assoluta

Tra gli stranieri ad imporsi è stato uno strepitoso Antoine Meo (KTM 125 2T), che ha anche segnato il miglior tempo di giornata mettendo alle sue spalle, a 40 secondi, Thomas Oldrati (KTM 250 4T) e Oscar Balletti (BETA 350 4T). Secondo nella classifica stranieri è Eero Remes (KTM 250 4T) e Aigar Leok (TM 300 2T) terzo.

Redondi si impone nella Coppa Italia Junior

Nella E1 2T terzo successo consecutivo per il diciottenne Giacomo Redondi (KTM 125 2T), seguito da Guido Conforti (YAMAHA 125 2T) e da un ottimo Nicolò Bruschi (HM-Honda). Il prossimo appuntamento con gli Assoluti d’Italia è il 16-17 giugno a Febbio (RE).

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    10 Marzo 2021
    Dominio inglese nella prima prova degli Assoluti d'Italia a Passirano. Le moto toscane fanno doppietta, bene anche le TM e i giovani italiani, con Matteo Pavoni settimo assoluto. Prossima tappa a fine mese, in Sicilia
  • Off-Road
    24 Giugno 2019
    La 43esima edizione della classicissima valida per l'EnduroGP si conclude con il successo del pilota di Honda Red Moto, che guida la classifica iridata nella E2: nella Junior vittoria per Andrea Verona, che si laurea anche campione del mondo di categoria. Nella E1 Oldrati torna a imporsi dopo nove anni. Oltre 200 partecipanti al via nella terra dove l'enduro è religione, tantissimo tifo per tutto il fine settimana
  • Off-Road
    07 Febbraio 2019
    Dopo oltre trent’anni, KTM lo scorso fine settimana ha conquistato la vittoria della quarantaquattresima edizione all’Enduropale du Touquet grazie al pilota Nathan Watson, che ha lottato e avuto la meglio sul campione in carica Milko Potisek su Yamaha