PROVA

LML Star 150 4t 2011

Silenzioso e consuma poco
Il classico scooter con le marce al manubrio si rinnova grazie al motore a 4 tempi, “educato” e poco assetato. Il prezzo è corretto.
Prezzo: 
€ 3.120
Cilindrata: 
150,0 cm3
Peso: 
119,0 kg
Potenza: 
7,6 CV
Velocità: 
94,3 km/h
 
  • Comfort: 
    3
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    2
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    2
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    2

Su strada

Per chi non vuole faticare c’è l’avviamento elettrico, ma per i “nostalgici” è stata mantenuta la pedivella anche nel motore 4T. Le marce funzionano sempre allo stesso modo, ma sono molto corte: prima e seconda in pratica si usano solo in partenza. Il motore a 4 tempi è silenzioso e consuma pochissimo (impossibile scendere sotto i 30 km/litro, facile farne 40 con un minimo di attenzione) ma le prestazioni sono “tranquille”, non bisogna avere mai fretta. Su strada la Star è agile e ben bilanciata, ma si avverte ancora il maggior peso nella parte destra dove sono alloggiati motore, il freno a disco e la forcella.



In autostrada

Considerando la velocità massima inferiore a 100 km/h e le vibrazioni che si sentono al manubrio, la Star 150 non è il mezzo più adatto per affrontare lunghi viaggi, ma se non si ha fretta qualche breve trasferta è sempre possibile. La protezione dello scudo è efficace e la mancanza del parabrezza non si fa sentire, viste le andature permesse dal motore. Nel caso si volesse davvero affrontare un lungo viaggio, c’è invece da considerare la capacità ridotta del serbatoio (ma i consumi sono sempre contenuti).



In città

Le dimensioni e il peso contenuti rendono la Star ideale per sgusciare nel traffico più intenso, approfittando dell’angolo di sterzo ridotto che permette allo scooter di girare praticamente su sé stesso. In partenza scatta bene, ma a causa delle marce molto corte ci si trova subito in quarta, dove il motore prende i giri più lentamente. Le sospensioni sono tarate un po’ rigide: il pavé e le buche si fanno sentire parecchio, ma la sella morbida smorza le maggiori asperità. Efficaci i freni: il disco anteriore è ben modulabile, mentre il pedale del posteriore va usato con attenzione per non bloccare la ruota.

LML Star

  • Prezzo€ 2.990
  • Peso121 Kg
  • Serbatoio5,5 l
  • Altezza sella82 cm
  • Lunghezza176 cm
COMMENTI
Ritratto di simofaso
27 Dicembre 2011 ore 18:42
il classico non passa mai di moda
Ritratto di peppe1957
13 Gennaio 2012 ore 12:24
Le LML sono belle e possibili: Dati i prezzi e le prestazioni sono alla portata di tutti.
Ritratto di Massimiliano23
28 Maggio 2012 ore 17:51
..Sarei curioso di sapere cosa pensano i dirigenti Piaggio che avevano deciso per l'interruzione delle vendite della Vespa Px ogni qualvolta incrociano una LML (e sono tante!)per strada,, ah già era impossibile omologare il motore 2T alla Euro 3,peccato che prima gli indiani e poi loro lo hanno fatto...
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Zero Motorcycles SR/F
    Ha un motore da 119 CV e una batteria da 14,4 kWh che garantiscono tanto divertimento e una autonomia paragonabile alle moto a benzina. Ciclistica OK ed elettronica raffinata con MSC Bosch di serie. Finiture discrete, prezzo alto ma non troppo
  • Vespa GTS Super 300 Tech hpe 2019
    La Super Tech è la versione top della nuova gamma GTS con motore 300 hpe. Si collega al cellulare e lo controlla con i comandi al manubrio
  • Moto Guzzi V85 TT 2019
    La V85 TT è una moto dal motore vigoroso ma ben gestibile, a suo agio nei viaggi, ma anche nell’utilizzo di tutti i giorni. Buone l’elettronica e la dotazione di serie. Prezzo corretto