PROVA

Kawasaki Versys 650 Grand Tourer 2016

Kawasaki Versys 650 GT, molto comoda e ben dotata
Comoda e ben rifinita, ha un motore brillante e regolare, frena bene e ha l’ABS di serie, ma vibra un po’ in alto. Prezzo interessante anche in  versione “granturismo”
Prezzo: 
€ 9.290
Peso: 
204,0 kg
Potenza: 
64,1 CV
Velocità: 
180,9 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    5
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    2
  • Sospensioni: 
    4
Kawasaki Versys 650 GT, molto comoda e ben dotata
Pregi: 
Comoda per due e divertente da guidare, ha un motore allegro e poco assetato. Buona la protettività del parabrezza e la grande autonomia
 
Difetti: 
Manca il cavalletto centrale, l’acceleratore ha la corsa troppo lunga e vibra ancora un po’ ai regimi medio-alti
Ha un nuovo “vestito”, ma nella sostanza la Versys rimane la moto che ben conosciamo: una comoda viaggiatrice (soprattutto nella versione Grand Tourer in queste pagine con tre valige, paramani e fari supplementari di serie) a suo agio anche tra le curve. In realtà, oltre che nell’estetica, la Versys my15 migliora anche nelle doti “turistiche”. Il telaio è sempre in tubi d’acciaio, ma il reggisella è stato irrobustito per consentire il montaggio delle valige laterali da 28 litri e di un bauletto da 47 litri. Crescono anche la capienza del serbatoio (da 19 a 21 litri), la superficie del parabrezza e migliora lo spazio per il pilota: il manubrio più largo e le pedane collocate in posizione più bassa (15 mm) e avanzata (20 mm) rendono la posizione di guida molto più comoda.
Il motore bicilindrico frontemarcia è stato aggiornato per offrire una migliore risposta ai regimi medio-alti e trasmette meno vibrazioni, grazie a nuovi supporti in gomma che lo collegano al telaio. Cambiamenti anche nella ciclistica dove troviamo una nuova forcella Showa da 41 mm dotata di regolazioni per precarico e ritorno, mentre il monoammortizzatore si può regolare solo nel precarico molla, grazie a un pratico pomello sul fianco destro. Migliorato anche l’impianto frenante, con pinze più efficaci e sistema ABS Bosch 9.1 di ultima generazione.
PROVE CORRELATE
  • 14 Settembre 2020
    La categoria delle "medie" non fa più tendenza come in passato, ma la moto di Akashi ha più di un buon motivo per andare controcorrente: divertente da guidare, è la compagna perfetta per chi non vuole finire in soggezione con mezzi troppo sportivi
  • 01 Settembre 2020
    La Ninja 125 è una sportivetta bella, ben rifinita, facile da guidare e parecchio divertente. Noi l'abbiamo messa alla frusta su strada e in pista, ecco come va
  • 18 Agosto 2019
    La Ninja per 18enni (e non solo) è ben fatta e controllabile, ma tira fuori le unghie quando c’è da guidare sul serio. Prezzo OK

Kawasaki Versys

  • Prezzo€ 9.490
  • Peso216 Kg
  • Serbatoio21,0 l
  • Altezza sella84 cm
  • Lunghezza217 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • BMW Serie S S 1000 XR 2020
    La crossover dell'Elica ha un motore da superbike, ma non ha paura di viaggiare, anche con un passeggero. Più leggera della versione precedente, ha un equipaggiamento molto ricco. Attenzione però: non tutto è di serie
  • Triumph Street Scrambler 2020
    La bicilindrica inglese è la perfetta incarnazione dello stile modern classic: il suo motore spinge a sufficienza per divertirsi, le linee non passano mai di moda e il parafango alto dona alla 900 un look aggressivo. Se lo stile è retrò, la dotazione elettronica è al passo con i tempi e offre grande sicurezza
  • Piaggio MP3 350 2018
    Ha un motore di media cilindrata potente ma poco assetato, è comodo e spazioso e protegge bene dall’aria. La ciclistica è sempre al top e la dotazione di serie ricca: ci sono ABS che agisce sui 3 dischi, controllo di trazione e blocco elettronico della sospensione anteriore