PROVA

Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011

È facile e poco costosa
Perfetta per cominciare, è agile e poco impegnativa. Ha un motore fluido che spinge bene ai medi regimi, ma la carena protegge poco. Ben costruita, ha un prezzo basso.
Prezzo: 
€ 4.235
Cilindrata: 
249,6 cm3
Peso: 
151,0 kg
Potenza: 
23,2 CV
Velocità: 
156,2 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    2
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    2
  • Sospensioni: 
    3

Su strada

Il motore dà il meglio ai medi regimi, spinge fluido e con una discreta grinta. Agli alti invece “si siede” un po’: meglio non insistere e passare al rapporto successivo. Notevole la maneggevolezza della ciclistica, grazie all’interasse ridotto e al peso contenuto: sui percorsi con molte curve ci si diverte parecchio. La forcella tende ad affondare nelle staccate decise, ma non è un difetto fastidioso, mentre i freni sono ben modulabili anche per chi non ha troppa esperienza. Buoni gli innesti del cambio, morbidi e precisi; la frizione è resistente nonostante sia leggera da azionare.



In autostrada

La CBR non è la moto giusta per “macinare chilometri” in autostrada. Malgrado le dimensioni compatte offre comunque una buona abitabilità, i piloti fino al metro e 80 si trovano a proprio agio. La carena snella e il cupolino basso però penalizzano la protezione dall’aria: testa e spalle sono poco coperte, a meno che non ci si ”spalmi” sul serbatoio. Alle velocità più elevate si riduce la precisione della ciclistica e le vibrazioni del motore diventano un po’ fastidiose. Confortevole la sella, sempre bassi i consumi.



In città

Nel traffico è una moto facile da guidare e poco impegnativa grazie alle dimensioni compatte, al peso contenuto e alle gomme di ridotta sezione che la rendono piuttosto “svelta” nello scendere in piega. Le sospensioni sono confortevoli (per una sportiva) e assorbono correttamente buche e pavé. La posizione di guida non troppo caricata sulle braccia e la sella comoda evitano di affaticare in fretta. Il motore ha una buona spinta già dai bassi regimi e permette di limitare l’uso del cambio (peraltro sempre preciso) e concentrarsi sulla guida.
PROVE CORRELATE

Honda CBR 125/250 R

  • Prezzo€ 4.270
  • Peso161 Kg
  • Serbatoio13,0 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza203 cm
COMMENTI
Ritratto di dany72
16 Dicembre 2011 ore 16:13
Ma on avete moto migliori da mettere in cover????
Ritratto di kiddinamite
kiddinamite Yamaha FZ6 Fazer S2 2003-2010
16 Febbraio 2012 ore 08:26
Ci voleva un bel bicilindrico 250.......
Ritratto di grgrunnerSP07
21 Maggio 2012 ore 23:34
dopo il motorino cerco una moto economica e dai bassi costi di gestione che però sappia divertire nel percorso casa-università o per una gita nel week end. Le mie ricerche si sono concentrate sulla CBR250. Secondo voi può rispondere alle mie esigenze? non conosco nessuno che l'abbia provata...
Ritratto di Marco400
Marco400 Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011
25 Maggio 2012 ore 12:41
Qualche anno fa ho avuto la 125, il telaio è lo stesso. L'unico problema erano le gomme piccole, ma sulla 250 sono decisamente più grandi. Come prima moto è una buona scelta, l'unica cosa è che in 2 è un pò scomoda per il passeggero, ma se sei da solo non ci sono problemi, la posizione di guida è buona. La 125 mi faceva i 33km/l tirando spesso le marce al limitatore...la 250 consumerà poco più e i tagliandi erano poco dispendiosi, mai superati i 200€. Assicurazione al minimo, rientra nella fascia più bassa.
Ritratto di desmodronico91
28 Giugno 2012 ore 22:40
nn te la consiglio e piu lenta di un trattore ed e 1 monocilindrico...ti consiglierei 1 bel bicilindrico come la ninja 250r ke ha 1 frontemarcia 4 valvole x cilindro e raffreddamento a liquido e 32cv o il bel V2 hyosung della comet gt250r molto affidabile e divertente xo qst e raffreddato ad aria e ha 4 valvole x cilindro
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE