PROVA

Ducati Hypermotard 1100 Evo 2011

Divertente come poche
La versione Evo della “motardona” Ducati guadagna ben 10 CV e va davvero forte, più di molte sportive. Comoda anche in città e raffinata, costa però parecchio.
Prezzo: 
€ 11.700
Cilindrata: 
1.078,0 cm3
Peso: 
188,5 kg
Potenza: 
89,2 CV
Velocità: 
203,5 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    2
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    2
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    3

Su strada

La posizione di guida è d’attacco, con il peso del busto caricato sui polsi: ma solo alla lunga ci si stanca. Nella guida sportiva si ha un buon controllo della moto, grazie anche al manubrio largo. Il motore spinge forte, la coppia è notevole e l’erogazione piena a tutti i regimi: in accelerazione si fatica a tenere la ruota davanti a terra. Velocissima nello scendere in piega, la Evo è rapida nei cambi di direzione, rigorosa nel mantenere la traiettoria e stabile anche sul veloce. Potenti e modulabili i freni mentre nelle staccate al limite si sente la mancanza della frizione antisaltellamento.



In autostrada

Nata per affrontare curve e tornanti, la Hypermotard mostra i suoi limiti in autostrada: la posizione di guida e l’assenza totale di riparo stancano in fretta il pilota, costretto a frequenti soste. Davvero scarse anche le possibilità di carico, limitate alla borsetta da serbatoio e a una piccola borsa sul portapacchi posteriore. Il passeggero sta abbastanza comodo ma i terminali di scarico sotto la sella, seppur isolati, alla lunga scaldano. Non impensieriscono invece i consumi, almeno fino a che si viaggia a velocità “legali”.



In città

Agile, stretta e leggera, in città non conosce ostacoli. Il motore prontissimo ai bassi si apprezza nel traffico, mentre la posizione di guida rialzata permette di avere sempre tutto sotto controllo. Le sospensioni sono tarate per la guida sportiva (ma sono regolabili) quindi sono rigide, si sentono buche e pavé. La frizione è morbida, un po’ meno il cambio comunque preciso. Bene la frenata, ma sul bagnato ci vuole sensibilità per dosare la potenza: se ci fosse l’ABS... Attenzione agli specchi retrovisori, scomodi e ingombranti.
PROVE CORRELATE

Ducati Hypermotard

  • Prezzo€ 12.190
  • Peso172 Kg
  • Serbatoio12,4 l
  • Altezza sella85 cm
  • Lunghezza213 cm
COMMENTI
Ritratto di bierny
26 Gennaio 2012 ore 18:28
l'introduzione dell'evo fà guadagnare a questa moto in confronto alla versione precedente solo 5 cv e non 10 ma vidirò di più questi 5 cv di differenza in pratica non esistono la coppia DA preferire il modello precedente
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • MV Agusta Brutale 800 2019
    La più “economica” tra le naked di MV Agusta vanta le stesse doti delle sorelle più costose. Ha prestazioni da vera sportiva, è rifinita con cura e sfoggia una dotazione tecnica di alto livello
  • Verve Moto
    La guidano i 16enni, ma  piace anche ai fratelli maggiori. Il motore consuma poco, sospensioni ok, prezzo corretto
  • Yamaha Niken 2018
    Con la Niken tra le curve si va alla stessa andatura di una moto “normale” con metà dell’impegno, lo stesso divertimento e il doppio della sicurezza. Comoda e ben costruita, va bene per viaggiare ma ripara poco dall’aria. Prezzo adeguato alle doti tecniche e alla qualità