PROVA

BMW Serie R R 1200 RT 2010

Non solo per viaggiare
Questa BMW nasce per lunghe trasferte con passeggero e bagagli. Ma se la cava bene anche nel misto e (senza borse) persino in città. Finiture e prezzo di lusso.
Prezzo: 
€ 17.150
Cilindrata: 
1.170,0 cm3
Peso: 
264,0 kg
Potenza: 
98,9 CV
Velocità: 
210,0 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    3

Su strada

Guidare la RT su strada, specie su un percorso misto con tante curve, è una vera sorpresa, soprattutto se con sospensioni elettroniche ESA II (un optional da 700 € che consigliamo): soffici ma progressive nell’azione, sono studiate per la particolare ciclistica della RT e in posizione Sport offrono un assetto neutro e preciso nel seguire i comandi di chi guida. La RT si rivela così inaspettatamente agile e rapida, oltre che molto affidabile in frenata perché i trasferimenti di carico sono minimi. Il motore ha coppia e allungo apprezzabili, anche se il peso complessivo limita un po’ la sua grinta.



In autostrada

I consumi piuttosto bassi permettono di percorrere circa 500 chilometri con ogni pieno (25 litri) ad andatura autostradale. E se avete un minimo di allenamento, arriverete probabilmente a destinazione freschi e rilassati, visto il comfort offerto dalla RT. La protezione aerodinamica è ottima (e regolabile a piacimento), così come il supporto offerto dalla sella. Solo qualche vibrazione al manubrio oltre i 4.000 giri rovina il quadro positivo, insieme agli specchietti retrovisori ampi ma un po’ “fuori campo” come visuale.



In città

Togliendo le borse laterali, la RT nel traffico se la cava meglio di molti maxiscooter. Nonostante il peso, infatti, la grossa BMW ha un baricentro molto basso e si gestisce a velocità ridotta senza sforzo. Anche il motore aiuta: è molto docile ai bassi regimi, fluido nell’erogazione e non “scalcia” come altri bicilindrici. La frizione è morbida e gestibile, mentre nelle situazioni critiche come il bagnato o le strisce pedonali si può contare sull’ABS. Consigliato a chi usa molto la moto il controllo di trazione ASC (optional da 310 €).
PROVE CORRELATE
  • 26 Marzo 2020
    La “piccola” GS è una poco impegnativa e comoda per l’uso quotidiano. Il motore “spinge il giusto” e su strada è efficace sia quando si passeggia, sia quando si vuole forzare il ritmo. Buona la qualità percepita, ma gli optional “obbligati” fanno lievitare il prezzo
  • 17 Maggio 2019
    La R 1250 GS ha una spinta ai bassi impressionante e un allungo da sportiva. La ciclistica è all’altezza delle prestazioni, la dotazione di serie è buona. Il prezzo è alto e sale ancora con gli  optional “obbligati “
  • 27 Aprile 2018
    Sembra nata per le avventure, in realtà è una gran bella stradale, divertente come tutte le R nine T, con cui fare un po’ di sterrato. Ha buone prestazioni, dotazione essenziale, prezzo un po’ alto

BMW Serie R

  • Prezzo€ 17.570
  • Peso229 Kg
  • Serbatoio25,0 l
  • Altezza sella75 cm
  • Lunghezza223 cm
COMMENTI
Ritratto di dario66
09 Maggio 2012 ore 08:37
Il mio sogno, peccato che non me la posso permettere. Davvero bella!
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Kawasaki Ninja 125 2019
    La Ninja 125 è una sportivetta bella, ben rifinita, facile da guidare e parecchio divertente. Noi l'abbiamo messa alla frusta su strada e in pista, ecco come va
  • Ducati XDiavel S 2016
    Borgo Panigale ha inventato la "cruiser sportiva": una moto divertente, con un motore desmodronico "esagerato" che regala grandi emozioni. Qualità e design sono all'altezza del prestigio del marchio. Ha sospensioni raffinate ma nei lunghi trasferimenti stanca parecchio il pilota
  • Zontes ZT 310-V 2019
    Zontes è un marchio del gruppo cinese Tayo Motorcycle, da poco presente in Italia. La ZT 310-V rappresenta una entry level nel settore crusiser: monta un monocilindrico di 312 cm3, il telaio è a traliccio e al posteriore monta due ammortizzatori posteriori. Il design moderno, un prezzo contenuto e la facilità di utilizzo sono i suoi punti di forza