PROVA

Aeon Elite 400i 2016

Aeon Elite 400, sportivo ma comodo
Costruito con cura e componenti di qualità, l’Elite ha dimensioni importanti ma se la cava bene anche in città. ABS di serie, prezzo interessante
Prezzo: 
€ 5.299
Peso: 
190,5 kg
Potenza: 
22,2 CV
Velocità: 
132,6 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    4
  • Sospensioni: 
    4
su strada
La posizione di guida è insolita:  il manubrio molto vicino al busto costringe a viaggiare con la schiena dritta. Se però si prova a distendere le gambe sulle lunghe pedane inclinate dietro lo scudo, il manubrio arretrato rende più facile il controllo dello scooter. La sella è alta da terra e piuttosto larga nella parte centrale: se si è sotto il metro e 70 non è facile appoggiare i piedi a terra. Il motore parte senza strappi e spinge da quando entra in coppia (sopra i  5000 giri) in modo vigoroso e costante fino alla massima velocità. L’erogazione è lineare e non si avvertono vibrazioni a nessuna andatura. Ottima la tenuta di strada: la ciclistica ben fatta rende l’Elite equilibrato quando si guida con un filo di gas, ma stabile anche nelle curve veloci e ad andature più “allegre”. La frenata è decisa ma ben modulabile, l’ABS che agisce sui due grandi dischi interviene solo quando è necessario. Interessanti i consumi soprattutto fuori città, a patto di non alzare troppo il ritmo.

in autostrada
Lo spazio abbondante e la sella comoda per pilota e passeggero permettono di affrontare con l’Elite 400 anche viaggi piuttosto impegnativi, facilitati anche dall’autonomia garantita dal serbatoio che contiene quasi 12 litri di carburante. Meglio però evitare di viaggiare sempre a 130 km/h, perché a queste andature il motore gira al massimo e l’autonomia si riduce notevolmente. Ad andatura più basse inoltre si può contare su uno spunto sufficiente per effettuare sorpassi in tutta sicurezza. Parlando di comfort, lo scudo bello largo offre una buona protezione alle gambe, mentre il parabrezza dal taglio sportivo devia l‘aria sopra al casco, ma essendo stretto lascia scoperte le spalle. L’aerodinamica comunque è ben studiata: non ci sono vortici né vibrazioni, neanche viaggiando nella scia dei camion. La posizione arretrata del manubrio invece alla lunga affatica le braccia, anche se si sceglie una posizione di guida rilassata con le gambe distese dietro lo scudo. 

in città
A dispetto delle dimensioni e del peso elevato (che comunque si sente solo nelle manovre da fermo), l’Elite si trova a proprio agio anche nel traffico. Il lungo interasse disturba un po’ negli slalom tra le auto, ma l’ottimo bilanciamento e la spinta del motore ai bassi permette di levarsi velocemente d’impaccio nei passaggi “difficili”. La sella alta e larga rende un po’ difficile appoggiare i piedi a terra, ma vengono in aiuto le pedane strette nella parte centrale. Ben calibrate le sospensioni, malgrado l’assetto sportivo assorbono bene buche e pavé senza trasmettere vibrazioni al pilota. Ottimi anche i freni che rispondono con prontezza ai comandi e l’ABS, indispensabile in caso di pioggia per controllare i 190 kg dello scooter. La capacità di carico sulla pedana non è granché, ma c’è spazio in abbondanza nel vano sottosella. Un consiglio: in parcheggio utilizzate il cavalletto laterale, quello centrale è pesante da azionare.

Aeon Elite

  • Prezzo€ 4.990
  • Peso172 Kg
  • Serbatoio13,7 l
  • Altezza sella80 cm
  • Lunghezza216 cm
COMMENTI
Ritratto di domycol
04 Giugno 2016 ore 12:17
Potenza ridicola e prestazioni modeste da 250. Non so come potiate definire sportivo un giocattolo del genere. Xciting 400i tutt'altra storia....
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Vespa GTS Super 300 Tech hpe 2019
    La Super Tech è la versione top della nuova gamma GTS con motore 300 hpe. Si collega al cellulare e lo controlla con i comandi al manubrio
  • Zero Motorcycles SR/F
    Ha un motore da 119 CV e una batteria da 14,4 kWh che garantiscono tanto divertimento e una autonomia paragonabile alle moto a benzina. Ciclistica OK ed elettronica raffinata con MSC Bosch di serie. Finiture discrete, prezzo alto ma non troppo
  • Moto Guzzi V85 TT 2019
    La V85 TT è una moto dal motore vigoroso ma ben gestibile, a suo agio nei viaggi, ma anche nell’utilizzo di tutti i giorni. Buone l’elettronica e la dotazione di serie. Prezzo corretto