NOVITA' MOTOCICLISMO

Vacanze in moto: cosa controllare prima di partire

È quasi arrivato il momento di partire per le vacanze in moto: prima di mettersi in sella, però, è buona norma dare una controllata alla moto. Ecco cosa tenere d'occhio per evitare di avere spiacevoli sorprese a "vacanza in corso"

Vacanze in moto: cosa controllare prima di partire
Occhio a trasmissione, sospensioni e sottosella
La maggior parte dei motociclisti, prima di partire per un viaggio, ama "coccolare" la sua due ruote con una bella sessione di lavaggio: una carena luccicante, infatti, è il viatico migliore per mettersi in marcia. Il lavaggio, però, oltre che soddisfare il proprio gusto estetico, può rappresentare l’occasione per controllare alcune parti della moto che spesso vengono trascurate. Per esempio, pulendo il cerchio posteriore, si può dare una controllata alla trasmissione secondaria, la catena: prima di pulirla, provate a tirarla indietro nel suo punto più lontano dal motore; un leggero gioco è ammesso, ma se la catena arretra fino a quasi tutto il dente, è certamente da cambiare. Si può controllare poi lo stato della corona, cercando eventuali movimenti con poche semplici mosse: si tiene ferma la ruota e si cerca di muovere la corona, se non è del tutto fissa, va fatta controllare. Un altro controllo importante è quello sull'efficacia del mono posteriore: si solleva la ruota posteriore (issando la moto sul cavalletto centrale o facendola appoggiare da un amico su quello laterale) e si controllano eventuali giochi, se sentite che va "troppo" in fretta a pacco vuol dire che c'è qualcosa che non va. In tema di sospensioni, bisogna anche verificare eventuali perdite di olio dalla forcella (passando un panno assorbente sugli steli) o dall’ammortizzatore. Quindi sarà la volta delle leve al manubrio: spesso col tempo s’induriscono e richiedono il cambio del pezzo in cui scorre il filo all’interno della leva stessa. Infine, un’occhiata è d’obbligo al sottosella, dove si annidano molte “magagne” che possono far trasformare un viaggio in una via crucis: bisogna controllare la pulizia e lo stato dei connettori della batteria e la condizione dei vari cavi che s’intrecciano là sotto. Insomma, forse ci perderete un paio d'ore, ma se davvero sarà tutto ok, il vostro viaggio non potrà che andare bene!

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    12 Gennaio 2021
    In Gran Gretagna il marcatore viene già utilizzato contro gli enduristi illegali per rintracciarli in un secondo momento: ora entrano in azione i cani della polizia per fiutare la refurtiva
  • Industria e finanza
    08 Gennaio 2021
    Chiuso il 2020, è tempo di tirare le somme: nonostante le enormi difficoltà dovute all’epidemia Covid-19, il mercato delle due ruote ha complessivamente retto e recuperato - almeno in parte - i volumi persi in primavera. Bene dicembre con un +8% rispetto al 2019. Il presidente ANCMA Magri: “Anno difficile, ma contraddistinto da interesse per le due ruote”
  • News
    04 Gennaio 2021
    Dall’epidemia non siamo ancora usciti ma, perlomeno, abbiamo detto addio al 2020. Lockdown permettendo, potremo forse tornare ad organizzare vacanze e viaggi in moto. In fatto di ponti e festività, il calendario 2021non è certo dei migliori, ma forse qualche data interessante possiamo ritagliarcela…