NOVITA' MOTOCICLISMO

Ural Mir Limited Edition: un sidecar spaziale

Ural ha presentato una versione davvero speciale del suo sidecar, la Mir Limited Edition disponibile solo su ordinazione. Celebra i 20 anni della stazione spaziale orbitante Mir e sfoggia una evocativa colorazione "bianco orbitale" e un pannello solare che fornisce energia a diverse utenze

Ural Mir Limited Edition: un sidecar spaziale
Per celebrare le missioni spaziali
Ural presenta a distanza di poche settimane dall sua Hybrid 13-14, una nuova versione speciale del suo classico sidecar. Questo nuovo modello è il Mir Limited Edition dedicato al 20° anniversario del programma spaziale russo-americano Mir. La storia racconta che la stazione spaziale di tipo modulare fu realizzata unendo nello spazio diversi moduli lanciati separatamente. Fu la base di tanti esperimenti ed è stata operativa fino al 2001, quando, esaurito il suo ciclo vitale, fu fatta rientrare in atmosfera distruggendosi. La Ural Mir quindi è verniciata in Orbital White e Blue Pearl, i colori che ricordano di più la stazione orbitante ed è equipaggiata con un pannello solare che ricarica le batterie e i due faretti di profondità a LED posizionati sul carrozzino. Il pannello comunque è sostituibile con un tradizionale (e più pratico...) portapacchi. Sulla Mir c'è anche una chiave inglese posizionata esternamente, per ricordare le passeggiate spaziali fatte dagli astronauti per assemblare e poi riparare la Mir. questa la chiave ha anche un qr code che permette di visualizzare il manuale di manutenzione della moto. Non mancano ovviamente gli adesivi in russo, il parabrezza per il pilota e la trazione a due ruote motrici disponibile come optional. Verrà prodotta su richiesta a partire a novembre e, negli USA, costerà 15.999 dollari (circa 13.300 euro).


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Marzo 2020
    Alla famiglia dei Forza 300 si aggiunge una versione Limited Edition caratterizzata dalla nuova colorazione “Exclusive Gray” con finiture e dettagli in rosso. Invariato nella ciclistica e nella dotazione, è anch’esso disponibile sia con allestimento base che in versione Deluxe
  • News
    28 Febbraio 2020
    Il team di Davide Brivio ha impressionato nei test: la moto non è stata stravolta, ma è migliorata in tutte le aree. Per lottare per il titolo la casa di Hamamatsu però dovrà essere più costante rispetto al passato: Rins e Mir dovranno andare a podio più spesso e migliorare nelle qualifiche
  • News
    24 Dicembre 2018
    MotoGP news – Il dottor Xavier Mir da anni si prende cura dei piloti al Dexeus University Hospital di Barcellona. Abbiamo potuto fare una chiacchierata con lui e ci ha parlato dei piloti, del rapporto che ha con loro, con i medici della Clinica Mobile e della sua passione per le due ruote