NOVITA' MOTOCICLISMO

Schachermayr da record: impenna bendato e fa lo slalom senza respirare

Lo stuntman austriaco ha dovuto affrontare tre difficoltà contemporaneamente: percorrere un quarto di miglio sulla sola ruota posteriore bendato, in apnea ed eseguendo uno slalom tra i birilli

Schachermayr da record: impenna bendato e fa lo slalom senza respirare

È tornato in azione Günter Schachermayr, lo stuntman austriaco dal nome impronunciabile che sta realizzando a raffica folli performance in sella alla Vespa, per ottenere il maggior numero possibile di registrazioni nel Guinness dei primati. Questa volta per realizzare l’impresa Schachermayr ha dovuto affrontare due difficoltà contemporaneamente: percorrere un quarto di miglio (402 metri) sulla sola ruota posteriore bendato, e farlo in apnea. Il sacco calato sulla testa che gli impediva la visuale, infatti, non permetteva nemmeno il passaggio dell’aria da respirare.

 

Ha fatto anche lo slalom

Schachermayr, 45 anni di Steyr, si è esibito davanti a 30.000 spettatori sul rettilineo di partenza del circuito Red Bull Ring di Spielberg: sul percorso 60 birilli tra i quali fare lo slalom, seguendo le indicazioni trasmesse via radio da un collaboratore che procedeva al suo fianco sul rimorchio trainato da un’automobile.

15 minuti prima della prova, Günter è stato sottoposto dalla sua squadra a super ossigenazione con ossigeno medico per affrontare l’impresa nelle migliori condizioni possibili ma non è stata una passeggiata.

«È impossibile respirare sotto questa maschera facciale nera – ha raccontato stravolto al termine della performance – tanto più che è chiuso da un legaccio intorno al collo. Ma in queste condizioni dopo una distanza di 100 metri le tue orecchie iniziano a ronzare, dopo 200 metri fai fatica a sentire i comandi che ti arrivano via radio, dopo 300 metri puoi solo orientarti e poi inizia la lotta per la sopravvivenza!».

Attacco di panico, ma arriva comunque il record

È stata una corsa contro il tempo, con il fiato corto per la concentrazione necessaria a zigzagare alla cieca tra i birilli restando sulla sola ruota anteriore. L'acrobazia è durata poco più di 2 minuti e 17 secondi ma lo stuntman dell'Alta Austria si era allenato lungamente a trattenere il respiro il più possibile in cattive condizioni, e ce l’ha fatta.

«Sì, sono stato preso dal panico – ha ammesso –  ma ho ottenuto il mio primato, slalomando in impennata per 402 metri con gli occhi bendati e in apnea, e ora manderemo tutta la documentazione al Guinness per l’omologazione».

Dell’impresa è stato realizzato anche un filmato, lo potete vedere qui sotto.

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    22 Marzo 2022
    Günter Schachermayr continua ad inventarsi (e realizzare) imprese folli alla guida di una Vespa. Questa volta l’obiettivo era trainare per almeno 99 metri un aeroplano Jesna del peso di oltre 1000 kg. Guardatevi il video!
  • News
    23 Settembre 2021
    L’ultima follia dello stuntman Günter Schachermayr è stata una “passeggiata” sul tetto di una delle più grandi cabinovie passeggeri del mondo: quella della pista da sci di Feuerkogel nel Salzkammergut, Alta Austria. Günter è stato sempre seduto sul suo scooter, fissato alla cabina con una piattaforma speciale realizzata per questa impresa
  • News
    22 Giugno 2021
    Da un po’ di tempo non si sentiva più parlare di Günther Schachermayr, il simpatico stuntman austriaco protagonista delle follie più curiose in sella ad una Vespa: lo ricorderete buttarsi da un ponte per fare bungee jumping con il suo scooter, oppure appeso a una mongolfiera, o arrampicarsi in sella allo scooter appositamente attrezzato per un lungo cavo d’acciaio penzolante da una gru, fare un gigantesco pendolo da una diga e tante altre imprese ancora.
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet