NOVITA' MOTOCICLISMO

SBK 2015, Domenicali: “Vinceremo con la Ducati 1199 Panigale”

SBK news – Ducati ha presentato oggi in diretta streaming il suo team con cui parteciperà al Mondiale SBK 2015. Alla guida della nuova 1199 Panigale ci saranno sempre Davide Giugliano e Chaz Davies. Per loro l'obiettivo è invariato: riportare in alto il tricolore della “rossa” di Borgo Panigale

SBK 2015, Domenicali: “Vinceremo con la Ducati 1199 Panigale”
Giugliano: "Un onore correre per Ducati"
Ad Arezzo, sede del nuovo sponsor, è stato presentato l'Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team, confermati i piloti della passata stagione Davide Giugliano e Chaz Davies. L'unione tra lo sponsor informatico e la Casa di Borgo Panigale durerà tre anni e questo potrà dare la stabilità necessaria alla Ducati per puntare veramente in alto. L' Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding Claudio Domenicali ha dichiarato: “Siamo particolarmente soddisfatti dell'accordo con Aruba, anche perché entrambe le aziende condividono una significativa serie di valori, che vanno dall'avanguardia tecnologica nei rispettivi settori di riferimento, alla capacità di offrire l'eccellenza del made in Italy. Ducati ha appena chiuso un ottimo 2014 in cui abbiamo fatto registrare un nuovo record di vendite e abbiamo confermato per il quinto anno consecutivo il nostro positivo trend di crescita. Il Campionato Mondiale Superbike è molto importante per Ducati e per la nostra storia: abbiamo vinto 14 titoli piloti e 17 titoli per costruttori e vogliamo assolutamente tornare a vincere con la Panigale. La partnership triennale con Aruba è la piattaforma ideale per proseguire con questo impegno e tornare ad essere protagonisti nel campionato”. Il Direttore Generale di Ducati Corse Gigi Dall'Igna ha preso successivamente la parola: “Le nuove norme introdotte per la stagione 2015 portano le Superbike a un livello di preparazione più vicino alle moto di serie, introducendo anche un “price cap” per alcuni particolari tecnici. Credo che sia la strada giusta da seguire per tenere i costi sotto controllo, livellare i valori in campo e migliorare lo spettacolo. Il nostro obiettivo per il 2015, condiviso con il nostro nuovo partner Aruba, a questo punto può essere uno solo: tornare a vincere e ad essere protagonisti del campionato in questa stagione”. Il Direttore del Progetto Superbike è Ernesto Marinelli che si è dilungato nei dettagli: “La Panigale R Superbike 2015 è una versione evoluta rispetto a quella del 2014. Ci siamo adeguati al nuovo regolamento tecnico e le tre aree di maggior intervento sono state la nuova elettronica, il motore e il nuovo impianto di scarico, nato dalla collaborazione con Akrapovič. Sono cambiati molti componenti, in particolare i sensori compresa la piattaforma inerziale (IMU) che ora sono in comune con la moto di produzione, ed è nuova la centralina Magneti Marelli MLE, il cui costo è meno di un terzo di quella della passata stagione. Nonostante la significativa differenza nel prezzo siamo però riusciti a mantenere praticamente le stesse strategie di gestione e ad aggiornarle con nuove tarature. Il motore è meno elaborato e più vicino al propulsore di serie della nuova Panigale R, del quale per effetto del nuovo regolamento utilizza gli stessi pistoni”. Come l'anno scorso i due piloti ufficiali sono Davide Giugliano, ottimo negli ultimi test di Jerez, e Chaz Davies. Il romano ha affermato: “Abbiamo ottenuto dei buoni progressi durante i test invernali, soprattutto la scorsa settimana a Jerez dove ho girato con un ottimo passo e mi sono trovato completamente a mio agio con la nuova Panigale R. Voglio ringraziare tutti i ragazzi in Ducati Corse, perché hanno lavorato senza sosta durante l’inverno per metterci a disposizione queste fantastiche moto. Sono un pilota italiano, corro per un team italiano e su una moto italiana: per me è un onore correre con Ducati per la seconda stagione consecutiva e farò di tutto per ottenere i migliori risultati possibili”. A fargli eco è Chaz Davies, che ha ammesso: “Questo inverno abbiamo lavorato molto bene e penso che siamo davvero sulla strada giusta. Sono molto fiducioso per la stagione che sta per iniziare, e sono convinto che potremo lottare ogni weekend per le posizioni che contano. La nuova livrea della Panigale R è veramente bella e molto aggressiva e adesso non vedo l’ora di scendere in pista in Australia per la prima gara della stagione 2015!” Il Mondiale SBK inizierà il 22 febbraio sul circuito di Phillip Island, ma prima, sempre sulla pista australiana il 16 e 17 febbraio si terranno gli ultimi due giorni di test prestagionali.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    13 Dicembre 2018
    MotoGP news – È iniziata la pausa invernale per i piloti della top class e noi abbiamo colto l'occasione per una chiaccherata con Loris Reggiani. Il forlivese ha parlato della prossima stagione, della situazione in Yamaha, di Jorge Lorenzo e Marc Marquez e del ritorno di Romano Fenati
  • Industria e finanza
    12 Dicembre 2018
    Nell’arco di pochi anni i motori termici Volkswagen s’avvieranno al pensionamento. Nel 2026 infatti arriverà l’ultima generazione, dopodiché, addio allo sviluppo per benzina e diesel. Gli investimenti del colosso tedesco sono tutti sull’elettrico e da Wolfsburg promettono una profonda riorganizzazione. Che succederà a Ducati?
  • News
    12 Dicembre 2018
    SBK news – Dopo aver vinto quattro titoli consecutivi in Superbike, Jonathan Rea è stato premiato dall’Università dell'Ulster per il suo contributo allo sport. Il nordirlandese è giustamente soddisfatto e ricorda: "A scuola andavo bene ed ero uno studente modello, ma la mia passione per le moto e la voglia di inseguire il sogno di diventare Campione del Mondo non mi hanno permesso di andare all’università"