NOVITA' MOTOCICLISMO

Rishock, il risciò elettrico è diventato realtà!

Rishock nasce da una start up torinese, è un originale quattro posti a pedali che può montare un motore elettrico che assiste la pedalata e consente di muoversi senza fatica fino a 25 km/h per un'autonomia di circa 45 km. Il tempo di ricarica è di 2 ore e le batterie hanno una capacità di 432 Wh. Le passeggiate sul lungo mare della riviera romagnola non saranno più le stesse!

Rishock, il risciò elettrico è diventato realtà!
Personalizzabile a piacere
I primi esemplari del Rishock saranno consegnati a marzo in California, ma richieste sono arrivate pure da Spagna, Australia e dall'amministrazione di Milano, sempre più intenzionata a rivoluzionare la mobilità lombarda con servizi di sharing. Oggetto di tanto interesse è il Rishock, un risciò a pedali ideato Massimiliano Zoggia, giovane designer torinese, che ha richiesto tre anni di sviluppo. Il risultato è un mezzo a quattro posti con telaio in tubi in alluminio di 35 kg ideale per muoversi in città a impatto zero e disponibile in tre varianti: Race con solo telaio, Cittadino con tettuccio in tessuto e portabagagli ed Elettra Lite che aggiunge un sistema di pedalata assistita per rendere meno faticosi gli spostamenti. Alla forza applicata sui pedali dei due passeggeri anteriori si somma, infatti, quella del motore elettrico da 250 W (in realtà ha potenza di 1.000 W, ma è limitata a 250 per “legge”) che consente di viaggiare con minimo sforzo fino ai 25 km/h. L'autonomia è di circa 45 km grazie alle batterie al litio ferro fosfati (LiFePo4) con capacità di 432 Wh, ricaricabili in 6 ore con caricatore normale o in 2 ore con quello Fast. A rendere comode le escursioni sono i sedili con schienali, il manubrio a cloche con leve freno e cambio incorporate, gli pneumatici da 26” con sezione “big size” e le sospensioni anteriori regolabili con escursione di 100 mm. Fanno parte della dotazione anche il cambio a 10 velocità e l'impianto frenante idraulico con quattro dischi. Il modello può essere integrato con una copertura in poliestere antivento e impermeabile con parti trasparenti in PVC antigraffio che consentono un buona visibilità anche sotto la pioggia. Possibile pure aggiungere il sistema di illuminazione anteriore e posteriore o personalizzare il Rishock con diversi accessori di sicurezza, comfort e tecnici. Il prezzo dell'Elettra Lite dovrebbe aggirarsi intorno ai 6.000 euro.


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    13 Settembre 2019
    La rassegna nata per promuovere la mobilità elettrica affianca alla tre giorni di convegni e seminari una serie di iniziative volute per avvicinare il pubblico ai veicoli a batterie. Le due ruote saranno presenti con modelli da vedere e provare, come le moto di Energica e gli scooter di Askoll e Niu. Test ride anche per bici a pedalata assistita e monopattini elettrici. Seguiteci, insella.it è media partner dell'evento!
  • Green Planet
    03 Settembre 2019
    Ad Eurobike debutta la versione evoluta del sistema elettrico lombardo destinata alle mountain bike di alto di gamma. Ha coppia aumentata da 70 a 90 Nm e potenza di picco di 600 W che favoriscono una maggiore spinta per affrontare il fuoristrada più impegnativo. Gli ingombri sono gli stessi dell’E-P3 e il peso rimane sotto i 3 kg. Aumenta pure la resistenza agli agenti esterni
  • Green Planet
    29 Agosto 2019
    La località della riviera romagnola ospita la seconda edizione dell’Italian Bike Festival, rassegna dove si potranno ammirare e provare su apposite aree test le molte delle bici a pedalata assistita che saranno nei negozi nel 2020. In programma ci sono pure esibizioni, una cicloturistica nell’entroterra di Rimini e una nuova area dedicata al turismo a pedali