NOVITA' MOTOCICLISMO

Pendolo dalla diga con la Vespa, altra impresa di Schachermayr - VIDEO

Lo stunt austriaco si è buttato dalla diga di Schlegeis, nelle Alpi dello Zillertaten: dalla sommità al suolo c’è un salto di 131 metri ma Schachermayr non è arrivato fino in fondo: l’obiettivo, pienamente centrato, era fare un gigantesco pendolo in sella allo scooter più famoso del mondo

Pendolo dalla diga con la Vespa, altra impresa di Schachermayr - VIDEO
Impresa da Guinness
Non è la prima volta che vi facciamo vedere le follie di Günter Schachermayr, deciso ad affermarsi come il più pazzo performer in sella a una Vespa (qui e qui altre sue imprese fenomenali). Günter, 42 anni, di Steyr, sembra essere sulla strada giusta: questa volta si è buttato dalla diga di Schlegeis, nelle Alpi dello Zillertaten. Dalla sommità al suolo c’è un salto di 131 metri ma lo stuntman austriaco non è arrivato fino in fondo: l’obiettivo, pienamente centrato, era fare un gigantesco pendolo in sella allo scooter più famoso del mondo.
Schachermayr ha preparato l’impresa fin nei minimi dettagli insieme a un team di diverse persone. È stata realizzata appositamente una corda in fibra di una lunghezza spropositata, fissata da un capo a una struttura sulla diga e dall’altro alla Vespa. Lo scooter stesso è stato profondamente modificato, rinforzando la scocca con l’aggiunta di barre metalliche piatte nelle zone più sollecitate, per metterlo in grado di resistere alla tremenda decelerazione cui è stato sottoposto, dell’ordine di 6G. Schachermayr era a sua volta imbracato al veicolo, per non rischiare di cadere nel vuoto.
È andato tutto secondo le previsioni, ma non sono mancati i brividi: «Dopo avere controllato le corde e le imbracature di sicurezza ho scavalcato la ringhiera per salire sulla piattaforma di lancio – ha raccontato poi Günter – ma ho sentito le ginocchia tremare, perché sapevo che a quel punto non mi sarei più potuto tirare indietro. Il momento in cui sono saltato dalla diga è stato terrificante, all’improvviso tutto è diventato nero davanti ai miei occhi. Ho già fatto molti stunt con la mia Vespa, ma trovarmi a oscillare così vicino alla parete è stato spaventoso». Nei prossimi giorni questo e tutta la documentazione di prammatica verranno trasmessi al Guinness, per registrare l’ennesimo primato conquistato da Schachermayr.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    23 Aprile 2021
    Esattamente 75 anni fa Piaggio depositò il brevetto della Vespa, un progetto dal successo planetario: attualmente viene commercializzata in 83 Paesi in un crescendo di numeri di produzione: a metà degli anni 2000 erano 50.000 esemplari all’anno, nel 2007 sono passati a 100.000, nel 2018 è stato superato il tetto di 200.000 all’anno
  • Green Planet
    19 Aprile 2021
    Ispirato alle linee della Vespa GTS, il Chetak torna nei listini di Bajaj in versione elettrica. A spingerlo ci pensa un motore da 4,1 kW e 16 Nm di coppia, alimentato da un pacco batteria agli ioni di litio da 3 kWh con due riding mode e frenata rigenerativa
  • Industria e finanza
    06 Marzo 2021
    Nonostante le ovvie difficoltà dovute all’emergenza sanitaria, il Gruppo Piaggio ha chiuso il 2020 con numeri che fanno ben sperare. Il secondo semestre è stato in particolare testimone di una netta ripresa con un +1,3% di ricavi e un +82,3% per l'utile netto