NOVITA' MOTOCICLISMO

MV Agusta: esonda lago di Varese, fabbrica chiusa

Maltempo - Il livello dell'acqua nel lago di Varese è salito di parecchio: la fabbrica di MV Agusta a Schiranna è allagata. La produzione è stata sospesa e 100 operai sono stati mandati a casa: i danni maggiori ai reparti sviluppo, corse e collaudi. Fortunatamente le previsioni per i prossimi giorni sono favorevoli

MV Agusta: esonda lago di Varese, fabbrica chiusa
MV Agusta sott'acqua
I nubifragi che hanno colpito l'Italia in questi giorni non hanno risparmiato la Lombardia e in particolare la provincia di Varese. Gli effetti delle piogge esagerate dei giorni scorsi si sono fatti sentire anche a Schiranna, sulle sponde del lago Varese, dove c'è la fabbrica di MV Agusta. Purtroppo gli spazi dell'azienda si affacciano direttamente sul lago, senza protezioni né argini, perché un tempo la fabbrica (costruita all'inizio del secolo scorso per ospitare la Aermacchi) produceva idrovolanti che dai capannoni venivano fatti scivolare direttamente in acqua per decollare. Ogni volta che il livello del lago si alza ci sono problemi, ma stavolta sono più gravi del solito perché l'acqua in alcuni punti ha raggiunto il metro di altezza. Venerdì scorso le prime avvisaglie, poi nel weekend il lago si è preso buona parte dei locali andando a sommergere il reparto ricerca e sviluppo, ma danneggiando anche il reparto corse e la zona collaudi. La direzione ha dovuto mandare a casa più di 100 operai e la situazione resta critica: al momento non è possibile fare una conta dei danni, ma è quasi certo che il lago ha lasciato il segno più evidente sui banchi prova e su molte altre delicate strumentazioni installate nei locali più vicini all'acqua. La produzione è stata sospesa, perché è impossibile girare con i muletti ed è anche pericoloso tenere in funzione macchinari collegati alla rete elettrica. Difficile anche prevedere i tempi necessari per rimettere in funzione l’azienda e i costi da sostenere per ripristinare i reparti. Di certo non si può che considerare "provvidenziale" la recente acquisizione di una quota del marchio (con conseguente iniezione di capitali) da parte di Mercedes. I danni potrebbero diventare più gravi se il lago salisse ancora, ma fortunatamente le previsioni per i prossimi giorni sembrano favorevoli. Incrociamo le dita... e forza MV Agusta!


COMMENTI
Ritratto di topomoto
19 Novembre 2014 ore 10:52
Conoscendoli, ora decideranno di avviare una produzione di moto d'acqua...
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    25 Marzo 2020
    La casa di Schiranna, a partire da giovedì 26 marzo, fermerà la produzione dello stabilimento varesino in ottemperanza alle nuove direttive emanate dal Governo. Resteranno attivi solo servizi "da remoto" per fornitori e clienti
  • News
    10 Marzo 2020
    Il fatto che la produzione MV Agusta punti sul prestigio e sull’esclusività non è una novità per nessuno e non riguarda soltanto le motociclette. È una caratteristica che verrà mantenuta anche per quanto riguarda gli accessori e il merchandising legati al prestigioso marchio: è in arrivo una collezione di accessori e articoli da viaggio che recheranno il logo della Casa di Schiranna, prodotti da Piquadro, uno dei brand di valigeria italiani più prestigiosi.
  • News
    05 Marzo 2020
    Di Giannantonio e Bastianini sono chiamati a una prova di maturità, Bulega e Baldassarri al riscatto. Tra le squadre favorito il VR46 Sky Racing Team di Marini e Bezzecchi, ma ci sono anche due moto italianissime: Speed Up raddoppia, Mv Agusta punta al salto di qualità. Attenzione agli spagnoli: Martin, Navarro e Fernandez sono pronti alla lotta per il titolo