NOVITA' MOTOCICLISMO

Inizia la MotoGP: tutto quello che c'è da sapere

Oggi comincia il Motomondiale 2012 con le prime sessioni di prove libere, domani e dopo le prove ufficiali e domenica finalmente potremo gustarci le gare. Grande attesa per la sfida Stoner/Lorenzo in MotoGP e per la Ducati di Valentino. Da tenere d'occhio anche il debutto della Moto3: per la prima volta nella storia recente dei Gran Premi, tutte le categorie impegnate avranno il motore a 4 tempi. Copertura televisiva più completa che mai: qui tutti gli orari.

Inizia la MotoGP: tutto quello che c'è da sapere

Fuoco alle polveri: comincia il Motomondiale 2012

Questo pomeriggio alle 17 comincerà ufficialmente il Mondiale MotoGP 2012. Come da tradizione sarà il circuito di Losail, in Qatar, a ospitare la prima gara della stagione, ancora una volta con l'illuminazione artificiale della pista e le temperature anomale del deserto mediorientale. Le tre categorie del Mondiale - MotoGP, Moto2 e Moto3 - sono per la prima volta tutte a 4 tempi per regolamento: da seguire con attenzione il debutto delle 250 monocilindriche nella Moto3. La pista di Losail misura 5380 metri, ha 16 curve e nessun saliscendi. Il rettilineo più lungo misura 1068 metri, mentre il tracciato è circondato da erba artificiale per frenare la sabbia che arriva dal vicino deserto. Casey Stoner è il "re di Losail" con 4 vittorie dal 2008 a oggi.

MotoGP: 21 piloti al via

Il campionato MotoGP quest'anno sarà (probabilmente) una sfida fra Casey Stoner e Jorge Lorenzo. Rispetto all'anno scorso però Honda e Yamaha sono molto vicine per prestazioni: Casey si è confermato il più veloce dei test invernali, ma Jorge è sempre lì e in molti circuiti potrebbe  fare la differenza. Alle loro spalle ci sono i rispettivi "gregari" (si fa per dire...) Dani Pedrosa e Ben Spies, velocissimi ma leggermente indietro rispetto ai compagni di squadra. Il team privato Yamaha Tech3 e le Ducati sono più indietro. Valentino Rossi quest'anno si gioca tutto con un progetto nato per lui e sul quale Ducati e lo stesso Rossi stanno investendo molto. Le CRT saranno la novità più grande sulla griglia, ma con prestazioni inferiori ai prototipi da 2 a 6 secondi non ci dobbiamo aspettare granché. In questa categoria le ART Aprilia hanno prestazioni accettabili (anche se nettamente inferiori ai veri prototipi), ma altre come le FTR Kawasaki e le Honda dei team Avintia e Gresini hanno bisogno ancora di molto sviluppo

Moto2: ben 33 piloti al via

Nella Moto2 i piloti più veloci nei test invernali sono stati Thomas Luthi, Marc Marquez e Claudio Corti. Per l'italiano è una bella soddisfazione aver trovato la competitività dopo una stagione 2011 difficile. La Kalex del team Italtrans asseconda perfettamente lo stile di Claudio e potremmo avere un pretendente italiano al titolo 2012. Leggermente dietro ma potenzialmente competitivi anche Kallio, Iannone, De Angelis, Johann Zarco, Simone Corsi, Scott Redding e Julian Simon. Sono tutti piloti molto validi che potranno infastidire i leader delle classifiche invernali: già dal Qatar vedremo i singoli valori in gara.

Moto3: debutto da non perdere

La nuova categoria minore del Motomondiale sembra nascere sotto una buona stella. C'è varietà di costruttori e team, oltre che di piloti validi e progetti interessanti. l motori 250 4 tempi hanno bisogno ancora di parecchio sviluppo, ma lo spettacolo sembra assicurato. KTM per ora sembra davanti a tutti e con la squadra ufficiale guidata da Sandro Cortese e Danny Kent è la candidata alla vittoria finale. Bisognerà tenere d'occhio l'italiano Romano Fenati, subito velocissimo con il Team Italia mentre Maverick Vinales è il più atteso: lo scorso anno si è fatto notare con la privatissima 125 Blusens sponsorizzata da Paris Hilton, quest'anno con la Kalex KTM punta al titolo.

Come seguire la gara

Il Qatar si trova un'ora più avanti rispetto all'Italia. Le sessioni di libere cominciano oggi a partire dalle 18 (ora locale, le 17 da noi) e si concluderanno alle 22.35 (21.35 da noi). La programmazione sarà la stessa per venerdì e sabato, mentre domenica la gara Moto3 comincerà alle 19.00 (18.00 da noi), la Moto2 alle 20.20 (19.20) e la MotoGP alle 22.00 (21.00). Grazie al digitale terrestre, la copertura televisiva offerta da Mediaset quest'anno è davvero completa: su Italia2 (canale 35 del digitale terrestre) sarà possibile vedere tutte le sessioni di prove libere, le qualifiche, il warm-up e le gare di tutte le categorie, mentre su Italia1 saranno in diretta le qualifiche di sabato e le gare di domenica. Quindi il primo appuntamento è oggi per le libere dalle ore 17 su Italia2.

Le prove e le gare in TV


Giovedì 5 aprile

Italia 2
h. 16.55 Moto3 Prove libere (diretta)
h. 17.55 Moto2 prove libere (diretta)
h. 18.55 MotoGP prove libere (diretta)
h. 19.55 Moto3 prove libere (diretta)
h. 23.49 Moto2 prove libere (diretta)

Venerdì 6 aprile
Italia 2
h. 16.55 MotoGP prove libere (diretta)
h. 17.55 Moto3 prove libere (diretta)
h. 18.55 Moto2 prove libere (diretta)
h. 20.50 MotoGP prove libere (diretta)

Sabato 7 aprile
Italia 1 e Italia 2
h. 16.55 Moto3 qualifiche (diretta)
h. 17.55 Moto2 qualifiche (diretta)
h. 18.55 MotoGP qualifiche (diretta)

Italia 1
h. 23.10 MotoGP qualifiche (replica)

Italia 2
h. 20.05 Moto3 warm up (diretta)
h. 20.55 Moto2 warm up (diretta)

Domenica 8 aprile
Italia 1 e Italia 2
h. 17.45 Moto3 gara (diretta)
h. 19.20 Moto2 gara (diretta)
h. 21.00 MotoGP gara (diretta)

Italia 2
h. 16.50 Moto3 warm up (diretta)



 



NOTIZIE CORRELATE