NOVITA' MOTOCICLISMO

Moto 3 2014, Virginio Ferrari direttore sportivo della Team Italia

Dopo la tragica scomparsa di Doriano Romboni, la FMI ha dovuto trovare un sostituto che potesse seguire i giovani piloti del Team Italia per la prossima stagione nella categoria Moto 3 del Mondiale. È stato scelto Virginio Ferrari, vincitore di due titoli Superbike da team manager con Ducati

Moto 3 2014, Virginio Ferrari direttore sportivo della Team Italia
Ferrari torna a fare il team manager
È solo di poche settimane fa la notizia che Doriano Romboni avrebbe dovuto ricoprire il ruolo di direttore sportivo nel Team Italia in Moto 3 per la stagione 2014 del mondiale. La sua tragica scomparsa durante il Sic Supermoto Day, ha obbligato il presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Paolo Sesti, ha trovare un sostituto, la scelta è caduta su Virginio Ferrari, ex pilota che insieme a Marco Lucchinelli, Franco Uncini e Graziano Rossi, è stato il protagonista della pattuglia azzurra fra gli anni Settanta e Ottanta. Nel 1979 Ferrari arrivò secondo nel mondiale classe 500, preceduto da Kenny Roberts e durante la sua carriera da pilota ha conquistato un campionato italiano nella classe F1 750, su Ducati, e un titolo mondiale nel 1987, con la Bimota YB4 R, nella Formula TT, categoria che poi è diventata il Campionato Mondiale Superbike. Al termine della sua carriera sportiva, è stato collaudatore e responsabile del team Cagiva nella classe 500, successivamente è diventato Team Manager per Ducati vincendo due titoli in Superbike con Carl Fogarty nel 1994 e nel 1995 per la casa di Borgo Panigale. L'anno prossimo nel Team Italia lavorerà a fianco di Carlo Pernat, che avrà il ruolo di scoprire i giovani talenti del vivaio italiano, cercando di contrastare così la supremazia spagnola. I piloti del 2014 saranno Matteo Ferrari e Andrea Locatelli, al suo debutto nel Motomondiale dopo aver vinto il titolo della Moto3 nel Campionato Italiano Velocità.