NOVITA' MOTOCICLISMO

Michael Schumacher è la ricerca più gettonata su Google del 2014

News Schumacher - Il sette volte campione del mondo è stato lo sportivo maggiormente cercato su Google nel 2014. Ovviamente, la motivazione principale di questo risultato è data dal fatto che in tantissimi, in questi mesi, hanno cercato notizie sulle sue condizioni di salute. Intanto l'amico Jean Todt è fiducioso: "Può recuperare"

Michael Schumacher è la ricerca più gettonata su Google del 2014
Jean Todt non lo lascia solo
A quasi un anno dal terribile incidente del 29 dicembre 2013 sulla neve di Meribel, in Francia, Michael Schumacher si trova adesso a casa sua, in Svizzera, assistito dalla famiglia. Il suo incidente sugli sci sconvolse tutti e il colosso Google ha reso noto che il sette volte campione del mondo di Formula 1 è stato lo sportivo maggiormente cercato nel 2014. Infatti il nome del tedesco è stato cliccato oltre duemila miliardi di volte, un risultato chiaramente dovuto alla curiosità dei suoi tifosi circa le sue condizioni. Attualmente Schumi è sulla sedia a rotelle e, secondo fonti interne sembra soffra di grandi vuoti di memoria. Il processo di ripresa è lungo, ma i miglioramenti continuano a manifestarsi. Tra le persone più in contatto con il pilota e la sua famiglia c'è Jean Todt, presidente FIA, che ha condiviso con il tedesco i molti successi alla Ferrari. Il francese non perde l'ottimismo nel parlare delle condizioni fisiche dell'amico e ha dichiarato: “Vedo Schumacher almeno una volta alla settimana, è vero che è passato un anno dal suo incidente, ma è giovane e può recuperare. Ogni giorno rivolgo loro un pensiero, ho grandi speranze per lui e la sua famiglia”.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    23 Gennaio 2020
    Col fondato rischio di non poter più sfruttare i servizi di Google Huawei guarda altrove. Sugli smartphone cinesi, le Maps di Mountain View potrebbero presto essere sostituite da quelle di TomTom
  • News
    11 Settembre 2019
    Buone notizie trapelano dall’ospedale parigino Georges Pompidou, dove da ieri è ricoverato Michael Schumacher. Secondo quanto riporta il giornale francese “Le Parisien” il paziente tedesco pare essere cosciente e ieri ha ricevuto la visita del caro amico Jean Todt
  • News
    10 Settembre 2019
    Da quando è tornato nella sua casa di Ginevra non si sa nulla delle condizioni di salute di Michael Schumacher. Sembra però che ieri in gran segreto il campione tedesco sia arrivato all’ospedale Georges-Pompidou di Parigi, per sottoporsi a una cura sperimentale con cellule staminali