NOVITA' MOTOCICLISMO

La Bimota va... fuoristrada?

La Bimota debutta nel mondo offroad con la nuova BBX. Un esperimento senza precedenti per la casa romagnola, che potrebbe far debuttare la sua nuova “creatura” da enduro già all'inizio del 2012. Il prezzo dovrebbe essere intorno ai 9.000 euro..

La Bimota va... fuoristrada?

Motore tecnologico

La BBX è proposta in due cilindrate, 250 e 300 cm3: i motori in entrambi i casi sono monocilindrici a due tempi con valvola di scarico elettronica sviluppati da Bimota. La pompa dell’acqua è inserita nel motore, una soluzione sofisticata che velocizza operazioni di manutenzione come lo smontaggio della frizione. Il telaio è a doppia culla ed è stato anch'esso realizzato interamente dalla casa riminese. Al comparto sospensioni troviamo una forcella della Marzocchi con steli rovesciati da 48 o 50 mm e un ammortizzatore Öhlins. Il sistema frenante è della Braking e prevede davanti un disco da 250 mm e dietro uno più piccolo da 200. La pompa del freno anteriore è ad attacco radiale. 




Arriveranno anche le 4T

Entro la prossima primavera dovrebbero debuttare tre nuove versioni da 400, 450 e 508 cm3, tutte a quattro tempi e tutte con la stessa ciclistica delle versioni a due tempi. In fase di progettazione c’è poi un nuovo motore che andrà ad allargare ulteriormente la famiglia offroad 4T introducendo la 250, 300 e 350 cm3.

 



COMMENTI
Ritratto di OrsoMarsicano
OrsoMarsicano Kawasaki Ninja ZX-6R 636 2005
14 Novembre 2011 ore 16:18
Questo è proprio un bel progetto. Bentornata Bimota!
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Luglio 2020
    In leggero ritardo causa Coronavirus, la Tesi H2 arriverà a breve. Sulla pista di Magione si sono svolti i primi test: se tutto va bene, la sovralimentata con sistema di sterzo nel mozzo ruota sarà prodotta entro settembre 
  • Moto
    14 Luglio 2020
    Tramite i suoi social, Bimota continua la "marcia di avvicinamento" alla versione definitiva della Tesi H2, primo progetto realizzato in collaborazione con Kawasaki. Dopo averla vista a EICMA 2019, la moto sembra essere sempre più vicina alla produzione di serie. Eccola in azione!
  • News
    14 Luglio 2020
    Sabato 18 e domenica 19 luglio il Crossodromo di Montagnana (PD) organizza il suo tradizionale raduno di moto d’epoca. La manifestazione è aperta atutte le moto fabbricate fino al 2000, vedrà la presenza di campioni del passato come Italo Forni, Franco Picco, Pier Tedeschi e affermati piloti veneti come Massimo Signorin, Luciano Picco, Francesco Marzotto