NOVITA' MOTOCICLISMO

Domenica sul Monte Bianco per il 14° Memorial Spadino

Questa domenica si svolgerà il raduno annuale organizzato per ricordare Spadino, addetto-motociclista che perse la vita nel rogo del traforo del Monte Bianco del 1999

Domenica sul Monte Bianco per il 14° Memorial Spadino

Un motociclista che ha fatto il suo dovere

ll 24 marzo del 1999 trovavano la morte nel tunnel del Monte Bianco 39 persone, a causa di un camion che prese fuoco all'interno del traforo, trasformandolo in una trappola mortale. Tra le vittime l'italiano Pierluigi Tinazzi, detto Spadino, addetto motociclista alla sicurezza del traforo: Pieluigi si rese conto subito della gravità della situazione e non esitò a infilarsi nel tunnel con la sua moto per salvare le persone intrappolate. Riuscì a farne uscire parecchie, ma all'ultimo viaggio l'incendio era troppo esteso, non riuscì a tornare indietro e credette di trovare rifugio in una delle cabine di sicurezza all'interno del tunnel, purtroppo del tutto inadeguate a proteggerlo dal calore. Per ricordare Spadino e tutte le altre vittime, ogni anno sul piazzale del traforo del Monte Bianco, si tiene un raduno a suo nome. La 14° edizione del Memorial Spadino si terrà questa domenica e la giornata, organizzata dal Coordinamento italiano Motociclisti in collaborazione con la FEMA francese, sarà anche un'occasione per parlare del tema della sicurezza sulle strade e in particolare sullo stato dei guard-rail. Qui sotto il programma della giornata:

14° Memorial Spadino - domenica 7 aprile 2013
Ore 14:00 - Ritrovo a Morgex (AO), al Piazzale del Mercato (Autostrada A5 - Direzione Traforo del Monte Bianco - Uscita Morgex).
Ore 14:30 - Partenza alla volta del Traforo del Monte Bianco - Incontro con i motociclisti Francesi e la FFMC sul piazzale del Tunnel
Ore 15:00 - Cerimonia di commemorazione
Ore 15:30 - Rinfresco sul piazzale italiano del Traforo
www.cim-fema-it

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    18 Gennaio 2021
    Nella notte, il museo più alto del mondo, è stato travolto dalle fiamme. Fortunatamente non c'è stata nessuna vittima, ma nonostante lo sforzo per arginare il disastro, sono andati perduti circa 300 esemplari tra moto e auto dal valore storico inestimabile. Le cause dell'incendio sono ancora sconosciute, gli inquirenti stanno vagliando ogni possibilità, anche quella del dolo premeditato
  • News
    23 Novembre 2019
    Milano, secondo una prima perizia dei Vigili del Fuoco, l’incendio divampato nella notte di giovedì, costato la vita a due fidanzati di 29 e 27 anni, Luca Manzin e Rosita Capurso, potrebbe essere stato causato dal cortocircuito della batteria di un monopattino elettrico
  • News
    09 Agosto 2019
    MotoE news – Sul circuito di Spielberg ieri sono andate in scena le due sessioni di prove libere della MotoE, nel pomeriggio però una delle moto ha preso fuoco mentre era in ricarica, fortunatamente l’incendio è stato domato in fretta e non influirà sul programma del fine settimana