NOVITA' MOTOCICLISMO

Bultaco Rapitan: rinasce il marchio spagnolo con una moto elettrica

Bultaco Rapitan è il nome della nuova moto elettrica del celebre marchio spagnolo, che con questo modello (declinato in due versioni) rinasce con un progetto di moto elettriche tutto nuovo. 

Bultaco Rapitan: rinasce il marchio spagnolo con una moto elettrica
Convincente nelle caratteristiche tecniche
Il marchio Bultaco è pronto alla rinascita e ha presentato una gamma inedita di moto elettriche, la prima sarà la Rapitan, una crossover di dimensioni compatte che sarà declinata in due versioni, una più turistica (foto in alto) e una più sportiva, denominata Rapitan Sport. Il progetto di partenza è della LGN Tech Design S.L. ma con l'ingresso dell'azienda nell'orbita delle attività della famiglia Bultò si è deciso di marchiarla Bultaco. La caratteristica che più colpisce di questa moto è senza dubbio la sospensione anteriore a quadrilatero deformabile, inoltre al posto del serbatoio c'è un vano portacasco e l'ABS è di serie. Il telaio è a traliccio in tubi d'acciaio, il motore elettrico, in abbinamento alle batterie agli ioni di litio, promette 55 CV (40 kW) di potenza massima e 125 Nm di coppia, per una velocità massima di 145 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi. L'autonomia dichiarata è di 200 km nel ciclo urbano, 140 km nel ciclo misto e 110 km in autostrada, per un pieno ci vogliono dalle 3 alle 5 ore, ma si ragiunge una buona percentuale in soli 45 minuti, grazie alla ricarica rapida. Prevista in futuro anche una versione da pista, per le gare. L'inizio della produzione è previsto per il 2015 negli stabilimenti spagnoli situati in Catalogna e a Madrid.


NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    02 Maggio 2020
    Harley-Davidson ha di recente depositato due nuovi loghi presso l’ufficio brevetti europeo. Visto come sono fatti, non ci sono dubbi sul fatto che saranno impiegati su nuovi modelli elettrici, anche se per il momento non sappiamo con certezza quali
  • Green Planet
    14 Febbraio 2020
    Il sistema brevettato dalla casa tedesca prevede una postazione di ricarica posta a terra in grado di trasmettere l'energia al ricevitore inserito nel cavalletto laterale della moto, un sistema che potrebbe anche servire per mantenere in carica le batterie delle moto a benzina
  • News
    13 Febbraio 2020
    Manca meno di un mese all’inizio della stagione, a Milano è stato presentato il team Forward Racing che nel 2020 schiererà in pista due MV Agusta, affidate a Stefano Manzi e Simone Corsi. Quest'anno gli obiettivi sono importanti