NOVITA' MOTOCICLISMO

Bridgestone, nessun problema alla gomma di Lorenzo

La casa giapponese smentisce le voci di un possibile difetto della gomma posteriore usata da Lorenzo a Le Mans. Problema di setting per la Yamaha?

Bridgestone, nessun problema alla gomma di Lorenzo

Nessun difetto

Non è stata la gomma posteriore la causa della gara anonima di Lorenzo a Le Mans. Il maiorchino, partito secondo ma solo settimo all'arrivo, ha avuto parecchi problemi durante la gara, dopo i primi giri in cui sembrava riuscire a stare coi primi, ha iniziato a perdere terreno in maniera inesorabile. Una delle possibili cause, a detta degli ingegneri Yamaha, poteva essere data da un difetto della gomma posteriore che, secondo Lorenzo, non aveva sufficiente grip. Bridgestone ha analizzato la gomma e, assieme ai tecnici Yamaha, ha stabilito che i problemi di Jorge non erano nello pneumatico. Shinji Aoki, direttore e del reparto Ricerca e Sviluppo Bridgestone, dà la colpa alla messa a punto: “Abbiamo raccolto una serie di commenti da piloti dopo la gara, in quanto tutti hanno usato la stessa gomma. In queste condizioni, ovviamente, il grip si riduce notevolmente e diventano fondamentali gli assetti della moto che, sul bagnato, sono in grado di avere conseguenze pesantisime sulle prestazioni. In ogni caso, è un peccato che Jorge non abbia replicato in gara  i tempi ottenuti nel warm-up. Ci aspettavamo un risultato migliore ma il campionato è ancora lungo  e sono sicuro che tornerà al top già dalla prossima gara. "

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Settembre 2020
    MotoGP ordine d'arrivo GP di San Marino - Il poleman Maverick Vinales ha vinto la settima gara della stagione, mettendo la sua firma per la prima volta quest'anno, davanti a Joan Mir e Fabio Quartararo, sanzionato. Il terzo posto porta così il nome di Pol Espargaro, mentre Andrea Dovizioso ha concluso ottavo ed è sempre il leader del campionato. Ritiro per Valentino Rossi. Classifica Mondiale e prossima gara a Barcellona
  • News
    20 Settembre 2020
    MotoGP gara San Marino 2020 – Nell’ultimo turno disponibile prima della gara è stato Alex Marquez a siglare il crono più veloce, precedendo Maverick Vinales, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli per una manciata di millesimi. Le Yamaha potranno essere nuovamente protagoniste sulla pista romagnola, e in quinta posizione chiude Takaaki Nakagami. Nono Dovizioso, dodicesimo Rossi
  • News
    20 Settembre 2020
    MotoGP 2020 griglia partenza gara GP Emilia Romagna, cronaca online in diretta della gara, con aggiornamenti in tempo reale su quello che sta succedendo sul circuito di Misano. Yamaha è stata ancora protagonista, con Maverick Vinales, nella sessione delle qualifiche, ma riuscirà a esserlo nuovamente anche in pista? Questa volta la Ducati sembra essere più incisiva e non dimentichiamoci le KTM...