NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW S 1000 RR HP4: più leggera ed "elettronica"

La nuova BMW S 1000 RR HP4 ha di serie tutta l'elettronica più sofisticata sviluppata dalla casa tedesca, più una serie di componenti alleggeriti (ruote, scarico, batteria) per renderla ancora più efficace in pista

BMW S 1000 RR HP4: più leggera ed "elettronica"

La più estrema delle S 1000 RR

Finalmente BMW, dopo i "pettegolezzi" di qualche giorno fa (qui l'articolo), ha diffuso foto e dati ufficiali della S 1000 RR HP4, versione ancora più cattiva della superbike tedesca. La potenza è sempre di 193 CV, ma ci sono tanti particolari alleggeriti che fanno scendere il peso a secco a 169 kg (183 kg la versione "normale"), che diventano 199 kg in ordine di marcia e con mezzo serbatoio di carburante. La sigla HP sta per High Performance e contraddistingue le versioni "anabolizzate" di BMW a partire dal 2005, quando arrivarono in commercio le HP2 Enduro, Megamoto e Sport.


Migliorano elettronica, ciclistica e motore

L'elettronica (di serie) è la vera novità della HP4: c'è un nuovo Race ABS (sviluppato sulle moto da gara del campionato superbike tedesco IDM e selezionabile con 4 diversi livelli di intervento), un controllo di trazione migliorato, launch control (per partenze a razzo), il sistema anti impennata e il DDC (Dynamic Dumping Control system), un sistema di sospensioni elettroniche in grado di adattare automaticamente l'assetto a seconda della guida del pilota e delle condizioni dell'asfalto. Ci sono poi gomma posteriore da 200/55 ZR17, nuovi cerchi in alluminio forgiato (meno il peso e effetto giroscopico), impianto di scarico in titano (meno 4,5 kg rispetto a quello di serie) e dettagli alleggeriti (come, ad esempio, la nuova corona, batteria al gel etc etc) che fanno scendere il peso fino a 169 kg a secco. Il motore è stato rivisto per migliorare il tiro ai medi regimi, la potenza massima 193 CV viene raggiunta a 13.000 g/min, la coppia massima invece rimane, come sulla standard, a 112 Nm a 9.750 g/min. Rivista anche la mappa Rain, l'erogazione è più morbida, la coppia migliora ai medi regimi, fra i 2.500 e gli 8.000 g/min. Le mappature selezionabili sono 4: "Rain", "Sport", "Race" and "Slick" e il computer di bordo ha un nuovo software di gestione. Esteticamente la HP4 si distinguerà dalla versione "base" per la nuova colorazione Racing blue metallic/Light white e diversi dettagli come gli indicatori di direzione con la scritta HP4 incisa col laser. Per gli eterni insoddisfatti BMW offre anche il "Competition Package" che prevede ulteriori elementi in carbonio, pedane e leve regolabili e kit adesivi di sponsor tecnici. La HP4 sarà venduta in versione monoposto, ma sarà possibile richiederla con la sella e le pedane passeggero.

L'elenco delle novità

Piastra forcella con logo HP4 e numero di serie.
Sospensioni con DDC - Dynamic Damping Control.
Race ABS
Controllo dinamico di trazione DTC con regolazione in modalità "Slick"
Launch Control
Sistema anti impennata
Nuovo pneumatico posteriore, 200/55 ZR 17
Scarico in titanio
Cerchi in lega leggera forgiati, anodizzato in nero
Pinze freno radiali monoblocco Brembo con pastiglie speciali
Nuovi dischi freno flottanti anteriori
Codino monoposto
Indicatori di direzione a LED
Parabrezza colorato
Batteria 7 Ah più leggera
mess a apunti motore "racing", aumento coppia ai medi regimi

HP4  "Competition Package"
Nuovo puntale motore con vasca chiusa
Kit di adesivi sponsor
Ruote verniciate in blu
Loghi HP in carbonio
Copri serbatoio HP in carbonio
Leve freno e frizione HP regolabili


NOTIZIE CORRELATE